Dakar 2022 / Auto, Al-Attiyah: “Fatto un grande lavoro per vincere”

Dakar 2022 / Auto, Al-Attiyah: “Fatto un grande lavoro per vincere”
FormulaPassion.it SPORT

Siamo davvero felici – ha concluso – e penso che tra una settimana o dieci giorni staremo già pensando alla prossima Dakar”

Toyota Gazoo Racing ha fatto un grande lavoro nello spazio di un anno per la costruzione di questa nuova auto.

Con Matthieu Baumel – suo co-pilota – e tutta la squadra, abbiamo fatto un ottimo lavoro per vincere.

Eravamo arrivati secondi in Arabia Saudita per due anni, quindi siamo davvero felici di aver raggiunto questo obiettivo. (FormulaPassion.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Nella giornata dell'ultima tappa i rider hanno fatto ritorno a Gedda dopo 8.375 km di cui 4.258 di prove speciali. Un inizio anno scoppiettante grazie alle prestazioni di grandi piloti con carriere davvero incredibili, su cui vale la pena soffermarsi (Moto.it)

Dopo l'uscita di scena di Paolo Lucci (Husqvarna), tra le moto il primo degli italiani è stato Giovanni Gritti, 45° con la Honda. Il primo equipaggio interamente italiano, quello composto da Silvio e Tito Totani, alla loro terza Dakar, è arrivato 60°. (La Stampa)

Loeb chiude quarto (+2’20’’) senza avere alcuna chance per potere impensierire minimamente Nasser Al-Attiyah, padrone indiscusso della Dakar 2022 AUTO. Dopo l’ultimo successo finale ottenuto nel 2019, Nasser Al-Attiyah si laurea ufficialmente per la quarta volta campione del Rally Dakar nella categoria auto. (Sport Mediaset)

Dakar 2022, Sam Sunderland: "Non potrei essere più felice! È un sogno che diventa realtà"

Il principe Al-Attiyah ha gestito al meglio l'enorme vantaggio, chiudendo 19° e concedendo più di cinque minuti al grande rivale Loeb, secondo nella generale con un distacco di 27'46". A trionfare è il 32enne britannico Sam Sunderland, secondo sigillo in carriera dopo il successo nel 2017. (La Repubblica)

Il pilota messinese ha infilato un orgoglioso primato: è il primo concorrente siciliano nella storia del rally raid ( 44 edizioni ) Dakar, tre trionfi annunciati. (Blitz quotidiano)

Quest’ultima gara è stata davvero difficile, stressante sotto ogni punto di vista, non ero mai sicuro di prendere la strada giusta”. La stagione è stata dura, difficile, ma quando vinci la Dakar, significa che ne è valsa la pena“ (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr