Vaccino Covid e misure, le richieste delle Regioni

Vaccino Covid e misure, le richieste delle Regioni
Adnkronos INTERNO

IPOTESI ITALIA ZONA ARANCIONE. Non è da escludere, tuttavia, che possa ancora prevalere la linea della prudenza.

L'Umbria, pure in zona arancione, con un'ordinanza regionale decreta la zona rossa nella provincia di Perugia

(Adnkronos). Un "cambio di passo" sui vaccini anti Covid e una "revisione" di misure e regole del sistema tra zona rossa, zona arancione e zona gialla per contrastare la diffusione del coronavirus e arginare le varianti covid. (Adnkronos)

Se ne è parlato anche su altri giornali

“Se noi somministrassimo il vaccino a persone residenti in Campania o Abruzzo – ha spiegato l’assessore alla sanità del Lazio, Alessio D’Amato – non avremmo dosi per tutti i cittadini del Lazio. No, le persone residenti e assistite in un’altra regione non possono prenotare nel Lazio (Orizzonte Scuola)

Le sessioni di simulazione pratica sulla manipolazione ed estrazione del vaccino sono state coordinate da medici e infermieri delle Cure primarie con il supporto tecnico e logistico della Farmaceutica e della Formazione aziendale. (La Voce Apuana)

(in copertina immagine di repertorio) – A Valenza sono in corso le vaccinazioni anti covid degli operatori della Polizia Locale. (Radio Gold)

Vaccini agli over 80, somministrate 3.823 dosi. Moratti: "La macchina ha funzionato"

dosi di vaccino covid inoculate ad oggi in tutta la provincia dal 2 gennaio scorso, data di avvio della campagna. Oggi primo giorno riservato alla vaccinazione dei docenti e del personale amministrativo delle scuole di ogni ordine e grado, compreso quello dell’Università. (Il Capoluogo)

Una città intera è rimasta senza le dosi dopo l'ennesimo incidente accorso in un ospedale. Inizialmente si era pensato ad un gesto volontario per ostacolare la campagna di vaccinazione ma la polizia ha scoperto che c'era solo il gesto avventato di un bambino di nove anni. (Today.it)

Sono stati 3.823 gli anziani che ieri hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid nell'ambito della fase '1 ter' dedicata agli over 80. Gli slot previsti, in funzione della disponibilità dei vaccini ricevuti dalla struttura del Commissario Arcuri, sono stati occupati e non ci sono state significative defezioni da parte degli utenti. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr