Coronavirus oggi. Vaccini, weekend record: somministrate 1,2 milioni di dosi

Il Sole 24 ORE INTERNO

La previsione media degli analisti era di un deficit di 4,5 miliardi di rupie

Il vettore, gestito da InterGlobe Aviation Ltd., ha registrato una perdita di 11,5 miliardi di rupie (157 milioni di dollari) nei tre mesi fino a marzo, in aumento rispetto alla perdita di 8,7 miliardi di rupie dell’anno precedente.

erei, la low cost indiana IndiGo perde in tre mesi 157 milioni. IndiGo, una delle più grandi compagnie aeree low cost dell’Asia, ha riportato una perdita più ampia del previsto, a causa del traffico passeggeri ridotto in seguito all’emergenza corovavirus in India. (Il Sole 24 ORE)

Ne parlano anche altre fonti

Secondo i dati pubblicati sul sito del governo, la Provincia di Bolzano è l'unica ad aver già vaccinato il 30% della decade dei ventenni, seguita dalla Campania (26,1%), dal Friuli Venezia Giulia (21,8%), dall'Umbria (21,3%), dalla Lombardia (20,7%), Sicilia (20,3%) e Basilicata (20%). (Toscana Media News)

Nel report si legge che "A partire dai 105-112 giorni dalla vaccinazione, si osserva un'ulteriore riduzione del rischio di diagnosi, con un effetto simile negli uomini, nelle donne e in persone in diverse fasce di età; il rischio di decesso scende del 95% e la riduzione del pericolo di ricevere una diagnosi e di essere ricoverati in terapia intensiva, rispettivamente dell'80% e del 90%". (iLMeteo.it)

Da mercoledì cominciano le prenotazioni pure in Sicilia. Ad oggi sul report online del ministero, ne figurano ancora 317mila da sbrinare sui 3 milioni e 240mila ricevute da inizio campagna. (RagusaNews)

Covid, come usciremo dalla pandemia? «Vaccinare tutto il mondo entro il 2022»

Torino si prepara all'estate - Ansa. COMMENTA E CONDIVIDI. . . . . . . Sono 1.273 i nuovi casi di covid riscontrati oggi in Italia dopo l'analisi di 84.567 tamponi, con l'indice positività al 1,5%. Questo il bollettino odierno sui contagi covid reso noto dal ministero della Salute (Avvenire)

Fornito da Il Giornale. Un brevetto per un vaccino anti Covid depositato in Cina nel febbraio 2020, cioè prima che fosse dichiarata la pandemia globale. Ma, soprattutto, lo scienziato ha davvero depositato un vaccino nel febbraio 2020? (Notizie - MSN Italia)

Per uscire dall'incubo Covid è necessario che ogni Paese abbia una copertura vaccinale estesa. Greenhill ha poi aggiunto che i rischi di un mondo non coperto dai vaccini è alto: «potremmo trovarci con delle varianti e con aumenti di contagi. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr