"La Commissione ha innalzato illegittimamente i limiti di emissioni per le auto dopo il Dieselgate"

La Commissione ha innalzato illegittimamente i limiti di emissioni per le auto dopo il Dieselgate
EuropaToday ECONOMIA

Il braccio di ferro. Le città di Parigi, Bruxelles e Madrid hanno contestato tali nuovi limiti, presentando dei ricorsi al Tribunale Ue.

La vicenda. Nel 2016, in risposta allo scandalo Dieselgate, la Commissione aveva introdotto una nuova procedura di prova delle emissioni in condizioni reali di guida (Real Driving Emissions, o RDE).

La precedente procedura, infatti, era stata accusata di falsificare le emissioni di auto e furgoni: le prove in laboratorio, in sostanza, non corrispondevano a quello che succedeva nella realtà, ossia sminuiva l'impatto di tali emissioni. (EuropaToday)

La notizia riportata su altre testate

Nell'ambito della stessa inchiesta, altre due aziende del gruppo, Automobiles Citroën e FCA (MI: ) Italy, sono state citate a comparire davanti al tribunale di Parigi, rispettivamente il 10 giugno e nel mese di luglio. (Investing.com)

Ai connazionali di Boulogne-Billancourt, invece, è stato imposto il versamento di 80 milioni di euro tra cauzioni e garanzie bancarie, mentre i tedeschi di Wolfsburg pagheranno 70 milioni. Al pari della Volkswagen e della Renault, anche la Peugeot dovrà versare delle caparre a titolo precauzionale. (Quattroruote)

Le società interessate sono fermamente convinte che i propri sistemi di controllo delle emissioni soddisfacessero tutti i requisiti applicabili nei periodi in questione e continuino a farlo tuttora e attendono di poterne dare dimostrazione. (la Repubblica)

Scandalo dieselgate, “beccate” Peugeot e Renault: clienti furiosi e rischio “crack”

Peugeot 1008, ecco uno dei bozzetti pubblicati in rete. Peugeot 1008: un progetto digitale ci anticipa il possibile design del nuovo SUV compatto. Recentemente, il Peugeot 1008 è trapelato in alcuni bozzetti che ci hanno mostrato come potrebbero essere le sue linee finali. (ClubAlfa.it)

LE ACCUSE A PEUGEOT PER IL DIESELGATE. La cattiva performance è dovuta al coinvolgimento della francese Peugeot nell’inchiesta giudiziaria riguardante diverse case automobilistiche iniziata nel 2016 e 2017. (Startmag Web magazine)

Peugeot e Renault sono state beccate e accusate dalle autorità, sperando che anche in questo caso ci sia una punizione esemplare, se le due case d’auto dovessero risultare completamente colpevoli Lo scandalo del dieselgate, come era probabile immaginare dopo quanto successo a Volkswagen, colpisce anche altri marchi illustri. (QuattroMania)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr