Kate Winslet: «A Hollywood gli attori sono costretti a nascondere la propria omosessualità»

Kate Winslet: «A Hollywood gli attori sono costretti a nascondere la propria omosessualità»
Vanity Fair Italia CULTURA E SPETTACOLO

Hollywood dovrebbe lasciarsi alle spalle il vizio di chiedersi: “Può quell’attore all’apparenza gay interpretare un eterosessuale?”.

Un atto d’amore e di onestà nei confronti del pubblico, ha dichiarato allora Everett, cui Hollywood si è opposta con la stessa fredda chiusura che Kate Winslet ha detto vedere riservata ad attori più e meno noti.

Dovrebbe essere illegale, invece è molto diffuso […] io non voglio condurre un attacco nei confronti di Hollywood, ma mi piacerebbe che si parlasse dei giovani attori, vorrei che per loro ad Hollywood ci fosse meno giudizio, meno discriminazione, meno omofobia», ha concluso l’attrice. (Vanity Fair Italia)

Ne parlano anche altri giornali

Mi vengono in mente almeno quattro attori che nascondono del tutto la loro sessualità», ha continuato Kate Winslet. A rivelarlo è Kate Winslet, la diva di Titanic, che in un’intervista con The Sunday Times, ha detto di conoscere «almeno quattro» attori nascosti che non fanno coming out perché temono che possa incidere sulla loro carriera. (Best Movie)

Kate Winslet: “Conosco 4 attori gay che non possono fare coming out”

L'attrice premio Oscar, intervistata da The Times, ha parlato della situazione riguarda molti attori appartenenti all’Universo LGBT+ ma che per un motivo o per l’altro devono tenere nascosta la loro sessualità. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr