Giustizia, ddl Nordio è legge: sì della Camera con 199 voti favorevoli. Via l'abuso d'ufficio: cosa cambia

Giustizia, ddl Nordio è legge: sì della Camera con 199 voti favorevoli. Via l'abuso d'ufficio: cosa cambia
Articolo Precedente

next
Articolo Successivo

next
ilmessaggero.it INTERNO

La Camera dei deputati approva in via definitiva il ddl Nordio con 199 voti a favore, 102 voti contrari e nessun astenuto. Tra le principali misure, l'abolizione dell'abuso d'ufficio. Nordio: «La giustizia italiana è malata, va cambiata radicalmente» Il dl Nordio è legge, arriva il sì della Camera «La norma sull'abuso di ufficio ha fallito completamente la sua missione», ci sono stati «oltre quattro tentativi di rimodulazione senza conseguenze» e «quindi il ministro Nordio ha deciso di percorrere la strada dell'abrogazione del reato», il pensione del presidente della Commissione Giustizia della Camera Ciro Maschio di FdI in dichiarazione di voto sul provvedimento. (ilmessaggero.it)

Ne parlano anche altre testate

Ddl Giustizia, via libera definitivo Camera con 199 sì, è legge 10 luglio 2024 La Camera dei deputati ha dato il via libera in via definitiva al ddl Nordio con 199 voti a favore, 102 voti contrari e nessun astenuto. (Il Sole 24 ORE)

Camera dei deputati La camera dei deputati ha dato l’ok in via definitiva al ddl Nordio con 199 voti a favore, sono stati invece 102 voti i contrari e nessun astenuto. (Tuscia Web)

“Tutti quelli che chiedono processi che durino di meno e che, avendo subito un reato, vogliono che sia fatta rapidamente giustizia, avrebbero più interesse ad avere norme e finanziamenti in grado di rendere i processi più efficienti”. (la Repubblica)

La riforma della giustizia è legge: sì della Camera, abrogato l’abuso d’ufficio

Ieri sono stati respinti tutti gli emendamenti e oggi le opposizioni sono andate in ordine sparso con Italia Viva e Azione che si sono espresse a favorevole votando con la maggioranza. E’ legge il disegno di legge Nordio che abolisce l'abuso di ufficio e rivede in parte la disciplina sulle intercettazioni, impedendo la trascrizione di quelle non rilevanti e vietando ai giornalisti di pubblicare quelle che non sono contenute negli atti dei giudici. (la Repubblica)

Via libera definitivo dal Parlamento al ddl Nordio con modifiche al codice penale e al codice di procedura penale. Si parla dell'approvazione del Ddl Nordio, delle parole del ministro Giorgetti sull'autonomia e il federalismo, sull'economia del mare, sul manager delle utenze per scegliere la migliore bolletta (Indire)

Questa mattina la Camera ha dato il via libera definitivo, dopo quello provvisorio del Senato giunto lo scorso febbraio. In appena quattro mesi, il centrodestra ha approvato la tanto vituperata riforma della giustizia, uno dei pilastri contenuti all'interno del programma elettorale. (La Voce del Patriota)