"Il paradiso mi chiama". La fidanzata di Michele Merlo racconta gli ultimi istanti trascorsi insieme

Il paradiso mi chiama. La fidanzata di Michele Merlo racconta gli ultimi istanti trascorsi insieme
Tiscali.it INTERNO

Per questo Luna Shirin Rasia, la fidanzata di Michele Merlo, è sconvolta.

Michele Merlo sarebbe infatti morto in ospedale n seguito a un’emorragia cerebrale scatenata da una leucemia fulminante.

Gli ultimi attimi di vita di lui li hanno trascorsi insieme; l'ex cantante di "Amici" era a casa sua quando si è sentito male.

Solo la sera prima stavano guardando un film insieme e quella frase pronunciata forse per scherzo assume adesso dei contorni inquietanti

Ed è – come si evince dal racconto che Luna ha fatto al Corriere di Vicenza - come se avesse avuto la percezione di quanto stava accadendo. (Tiscali.it)

Ne parlano anche altre testate

Dopo circa 2 ore l’intervento si è concluso e il cantante è stato ricoverato nuovamente in rianimazione Michele Merlo, cosa è emerso dall'indagine interna dell'ospedale L'Ausl di Bologna ha consegnato ai magistrati i risultati dell'audit interno sulla correttezza dei procedimenti assistenziali verso Michele Merlo. (Virgilio Notizie)

Luna, questo è il nome della giovane fidanzata, racconta le ultime parole di Michele: “Amore, sento che il paradiso mi sta chiamando’. Le ultime parole, gli ultimi istanti di vita insieme, prima della corsa in ospedale, dove Michele morirà per un’emorragia cerebrale causata da una leucemia fulminante. (La Luce di Maria)

Nell’attesa degli esiti dell’inchiesta aperta contro ignoti per omicidio colposo, i suoi genitori hanno tenuto a chiarire una cosa molto importante. La signora Katia e il signor Domenico Merlo, hanno comunicato di non aver richiesto alcune donazioni in memoria del proprio figlio. (Caffeina Magazine)

Michele Merlo: indagato il medico del pronto soccorso

L’Azienda Usl di Bologna ha fatto sapere che «l’audit clinico organizzativo, condotto sulla base dei documenti disponibili e delle testimonianze dei professionisti coinvolti, ha evidenziato alcune criticità sotto il profiloorganizzativo rispetto all’ospedale di Vergato, ma non di particolare gravità, confermando invece, in tutti i momenti, l’adeguatezza dei processi clinici e assistenziali» (Corriere della Sera)

L'audit, condotto sulla base dei documenti disponibili e delle testimonianze dei professionisti coinvolti, "ha evidenziato alcune criticità sotto il profilo organizzativo rispetto all'ospedale di Vergato, ma non di particolare gravità, confermando invece, in tutti i momenti, l'adeguatezza dei processi clinici e assistenziali". (Corriere dello Sport.it)

Leggi anche: Michele Merlo: la famiglia si rivolge alla magistratura. Michele Merlo si era recato da solo al pronto soccorso, tra l’altro, la sera del 2 giugno, il giorno prima di essere trasportato d’urgenza in ospedale Michele Merlo, in arte Mike Bird, è deceduto il 6 giugno, dopo aver combattuto per la vita. (SoloDonna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr