DIETRO IL COVID/ Perché domenica e lunedì si muore di meno e ci sono meno contagi?

DIETRO IL COVID/ Perché domenica e lunedì si muore di meno e ci sono meno contagi?
Il Sussidiario.net INTERNO

Una terza possibilità è che i documenti cartacei siano registrati sul sistema telematico di tracciamento secondo prassi insondabili ma uguali ogni settimana.

I dati sono eloquenti: di domenica, si registrano oltre 100 morti in meno che negli altri giorni, mentre di lunedì i contagi registrati sono quasi 5.000 in meno che negli altri giorni della settimana.

Nella sanità non serve a nullaDIETRO IL COVID/ Perché domenica e lunedì si muore di meno e ci sono meno contagi?E-WORK INCONTRA/ Fernandez (Emdr): ecco come affrontare il lavoro post-smart working

È un fatto che ogni lunedì si registrano circa 7.000 casi di contagio da Covid in meno del venerdì precedente e pure di martedì circa 4.500 casi in meno del venerdì. (Il Sussidiario.net)

Ne parlano anche altri giornali

La. Si allungano i tempi della quarantena a scuola, in caso di contatto con un positivo. Per i docenti che non si sono ancora vaccinati prosegue la campagna regionale, e potranno prenotarsi presso il proprio medico di famiglia (Il Resto del Carlino)

Con gli ultimi casi salgono a 32.785 i positivi da inizio pandemia. Sono ancora pochi i nuovi casi di contagio nel Riminese, ma non c’è da cantare vittoria. (Il Resto del Carlino)

Per nuovi casi negli ultimi sette giorni ogni centomila abitanti Prato ieri era terza in Italia, a quota 326, molto lontana dal record negativo di 484 nuovi contagi di giovedì scorso. (LA NAZIONE)

Contagi dimezzati in un giorno I nuovi casi scendono a 120

Nei mezzi pubblici o nei locali di transito di molte persone si possono nascondere numerose insidie. Il pericolo di contagio nei luoghi pubblici. (Il Riformista)

E il perché è presto detto: "Le badanti hanno una loro giusta vita sociale, vedono persone e questo è un rischio potenziale. Se entrano in casa persone non controllate e che possono essere positive al Covid, tutto il nucleo famigliare può rimetterci (il Resto del Carlino)

Ecco i numeri del bollettino Covid: dai 258 di martedì ai 120 nuovi casi di positività di ieri. Su segnalazione del Dipartimento di sanità pubblica, che ringrazio, ci attiviamo subito, senza allarmismi, ma per evitare l’insorgere di un focolaio e – conclude – contenere l’eventuale diffusione del virus, stante l’individuazione di alcuni positivi a questa messa (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr