Covid: oggi quasi 16mila vaccini, seconda dose per 10mila

Covid: oggi quasi 16mila vaccini, seconda dose per 10mila
Cronaca Qui SALUTE

Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 2.518 i 12-15enni, 3.623 i 16-29enni, 2.552 i trentenni, 2.098 i quarantenni, 1.747 i cinquantenni, 854 i sessantenni, 483 i settantenni, 174 gli estremamente vulnerabili e 184 gli over80.

A 10.008 è stata somministrata la seconda dose.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 5.722.987 dosi, di cui 2.614.938 come seconde, corrispondenti all’88,2% di 6.492.310 finora disponibili per il Piemonte

Sono 15.940 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). (Cronaca Qui)

Ne parlano anche altre fonti

Possono tornare a uscire di casa dopo un tampone negativo. Sulla quarantena da agosto valgono regole diverse per i vaccinati (con doppia dose da almeno 14 giorni) e gli altri cittadini. (ilmattino.it)

E soprattutto destinare la terza dose ai docenti fragili. ondividi. Dal 20 settembre si inizierà con la terza dose del vaccino Covid anche in Italia. (Scuola & Concorsi)

"Al fine di facilitare la diagnosi differenziale nelle fasce d'età di maggiore rischio di malattia grave, la vaccinazione antinfluenzale è fortemente raccomandata e può essere offerta gratuitamente nella fascia d'età 60-64 anni", conclude il ministero I gruppi a rischio con la massima priorità sono gli operatori sanitari (compresi gli operatori sanitari ospedalieri e quelli delle strutture di assistenza a lungo termine come case di cura, strutture residenziali sociosanitarie e socioassistenziali) e gli anziani. (ciociariaoggi.it)

Covid e vaccini, Bordon (Ausl): "Siamo vicini al traguardo dell'85 per cento"

Gli effetti positivi della vaccinazione sulla capacità del virus di propagarsi emergono in modo evidente dall’attuale incidenza nelle diverse fasce d’età. Continua a leggere l'articolo dopo il banner. Si comincerà con gli immunodepressi e i trapiantati che hanno già ricevuto due dosi di vaccino. (Alessandria24.com)

Pfizer e Moderna i vaccini da usare in via preferenziale, ma anche Astrazeneca è stato approvato per la terza iniezione. Ma nello stesso tempo dobbiamo fare ciò che è meglio per il Regno Unito e per i suoi abitanti (La Sentinella del Canavese)

"Ma c'è anche un altro dato positivo- sottolinea Bordon- la fascia di età 40-59 anni ha raggiunto l'80% con prima somministrazione". Si partirà con la campagna autunnale come tutti gli anni per l'anti-influenzale che, al momento, non si sovrapporrà al richiamo Covid e nemmeno lo escluderà" (BolognaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr