Covid. Allarme Gimbe: Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna nella top ten dei contagi in Italia

Covid. Allarme Gimbe: Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna nella top ten dei contagi in Italia
Corriere Romagna SALUTE

Il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta, dichiara che ‘per la quinta settimana consecutiva aumentano a livello nazionale i nuovi casi settimanali (+27%), con una media mobile a 7 giorni più che quadruplicata: da 2.456 il 15 ottobre a 9.866 il 23 novembre’.

In 92 province si registra un’incidenza pari o superiore a 50 casi per 100.000 abitanti: in Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte e Veneto tutte le province superano tale soglia. (Corriere Romagna)

La notizia riportata su altri giornali

E cresce anche l’incidenza, che raggiunge quota 150 casi in diciotto province italiane. I casi di positivi al Coronavirus e di morti per Covid-19 sono in aumento. (Open)

E' quanto emerge dal monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe relativo alla settimana 17-23 novembre. Ma non va meglio nel resto della Romagna: Rimini registra 249 nuovi positivi per 100mila abitanti, mentre Ravenna 214, inserendosi così tra le dieci province col più alto numero di contagi. (CesenaToday)

APPROFONDIMENTI IL VADEMECUM Bambini, primi vaccini a fine dicembre GIMBE Quarta ondata, +37% nuovi casi, +14% ricoveri. Veneto. (Il Messaggero)

Fondazione Gimbe: casi in crescita da 5 settimane, sale la curva dei ricoveri

Covid monitoraggio Gimbe: "Contagi in aumento da 5 settimane". Covid in Italia: allarme in 18 province. (Virgilio Notizie)

Vaccino anti-covid. In Italia sono "in netto ritardo i richiami" di vaccino anti-Covid, le dosi booster che "entro fine anno riguardano 22,6 milioni di persone". "Gli ingressi giornalieri in terapia intensiva continuano ad aumentare - precisa Marco Mosti, direttore operativo della Fondazione Gimbe - La media mobile a 7 giorni è passata da 38 ingressi/die della settimana precedente a 48". (Adnkronos)

Ciò premesso, considerato che ad oggi sono già state somministrate 3,91 milioni di dosi booster e 764 mila dosi aggiuntive, entro il 31 dicembre dovrebbero essere somministrate sino a 22,62 milioni di terze dosi, pari appunto a una media di oltre 610 mila somministrazioni al giorno Lo rileva il monitoraggio della Fondazione Gimbe relativo alla settimana 17-23 novembre 2021, rispetto alla precedente. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr