Quel giorno del '73 quando Dario e Franca ci fecero sentire come i ragazzi di Allende

Scrivo queste righe seduto su una panchina, in un piccolo parco torinese. Piove, e tutto è grigio in questo autunno di rimpianti. Anche il mio cuore: è morto Dario Fo. L'artista, il compagno, il maestro, il giullare, il Premio Nobel per la Letteratura ... Fonte: L'Huffington Post L'Huffington Post
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....