Draghi: “Con che coscienza un giovane salta la lista e si vaccina?”

Draghi: “Con che coscienza un giovane salta la lista e si vaccina?”
Fanpage.it INTERNO

Uno può banalizzare e dire: smettetela di vaccinare chi ha meno di 60 anni, i giovani o ragazzi, psicologi di 35 anni.

Questo chiaramente non vuol dire che il vaccino AstraZeneca, una volta assolto questo compito, non possa andare anche alla popolazione più giovane.

"Il vaccino è approvato dai 18 anni in su, solo raccomandato per le persone sopra i 60 anni, ma non certo proibito", ha aggiunto i professor Locatelli

La priorità, non ha dubbi Draghi, è quella di vaccinare i più anziani e i più fragili. (Fanpage.it)

Su altri giornali

"Uno può banalizzare e dire: smettetela di vaccinare chi ha meno di 60 anni, i giovani o ragazzi, psicologi di 35 anni. Il modello organizzativo del Piano nazionale di rilancio e resilienza prevede due livelli, strettamente legati tra di loro, ha detto il premier Mario Draghi agli enti locali. (Termoli Online)

Con l'estate alle porte si attende quindi di capire le mosse del Governo in merito alle riaperture degli esercizi commerciali in previsione della stagione turistica. Queste le parole del Premier Mario Draghi durante la conferenza stampa odierna in risposta alle domande mirate su economia e turismo. (newsbiella.it)

AstraZeneca agli over 60, regole per la seconda dose 8 Aprile 2021 Altra precisazione: il vaccino è approvato dai 18 anni in su, senza limite superiore. «La scelta di raccomandare un uso preferenziale di questo vaccino per gli over 60, risponde all’obiettivo di coprire le popolazioni più fragili. (PMI.it)

Vaccini, la psicologa Cialdella: “Gravi esternazioni di Draghi, nessuno salta la fila”

Il 30 aprile è la data di scadenza prevista dall’ultimo decreto, ma non ho una data per le riaperture, dipende dall’andamento di vaccinazioni e contagi Oggi il premier Mario Draghi ha parlato in diretta delle riaperture: «Ho visto Salvini e le Regioni, Anci, poi anche Bersani. (Il Fatto Vesuviano)

Infatti, “questo è al centro delle riaperture – ha sottolineato – se riduciamo il rischio di morte nelle classi più esposte al rischio è chiaro che si riapre con più tranquillità”. Il presidente del Consiglio ha annunciato che il prossimo Decreto Sostegni godrà di uno scostamento di bilancio superiore. (QuiFinanza)

Il commento della psicologa alle frasi del premier Draghi in conferenza stampa. “Nessuno salta la fila”. Da psicologa, ritengo che tutti possono sbagliare, ma anche che si possa riparare” (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr