Napoli - Tensioni all'hub della Mostra d'Oltremare per i vaccini, interviene la polizia

Napoli - Tensioni all'hub della Mostra d'Oltremare per i vaccini, interviene la polizia
StabiaChannel.it ECONOMIA

E' accaduto stamane nell'hub della Mostra d'Oltremare dove erano convocati quattromila cittadini della fascia d'età 60-69.

Insulti e minacce ai medici da parte di sessantenni che pretendevano di essere vaccinati con Pfizer o Moderna, invece che con AstraZeneca.

"Non tollereremo - aggiunge - che con tali comportamenti e tali pretese si faccia saltare l'organizzazione di un intero centro vaccinale pensando di poterci costringere a somministrare vaccini diversi da quelli previsti"

Il direttore generale della Asl Napoli 1 Centro, Ciro Verdoliva, definisce "gravissimo" l'accaduto. (StabiaChannel.it)

Su altre testate

In mattinata sono dovute intervenire anche le forze dell'ordine all'interno della struttura per ristabilire la calma. In tanti sono usciti dal centro vaccini inferociti, dopo attese durante anche oltre 6 ore, parole dure rivolte al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e ai responsabili del centro (Corriere TV)

Caos all'hub vaccini Oltremare a Napoli, fino a sei ore di attesa per essere vaccinati. In mattinata sono dovute intervenire anche le forze dell’ordine all’interno della struttura per ristabilire la calma. (LaPresse)

Napoli, caos vaccini: all’hub Mostra sputi e minacce da chi vuole Pfizer. Arriva la polizia. Attese anche di 4 ore

Insulti e minacce ai medici da parte di sessantenni che pretendevano di essere vaccinati con Pfizer o Moderna, invece che con AstraZeneca. shadow. Giornta convulsa all’hub vaccinale della Mostra d’Oltremare di Napoli (Corriere del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr