Gori: “Conte federatore alleanza Pd-M5s-LeU? Sarebbe segno di debolezza

Gori: “Conte federatore alleanza Pd-M5s-LeU? Sarebbe segno di debolezza
Altri dettagli:
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Io ho letto due volte la relazione del rpesidente Draghi: la sua è una posizione democratica e riformista, che il Pd deve sposare e fare sua.

Questa è anche l’agenda del Pd e noi dobbiamo sostenerla con molta convinzione, non preoccuparci dell’asse con il M5s e LeU.

Quindi, attribuire fin da ora a Conte, esponente del M5s, un ruolo dem francamente mi sembra un segno di subalternità.

Dobbiamo intestarcela per provare a costruire da qui al 2023 una offerta politica coerente con questa agenda”

I leader nel Pd li scelgono gli elettori con le primarie e il Pd dovrà essere il primo partito di qualsiasi alleanza si componga”. (Il Fatto Quotidiano)

Su altri media

Raggi si ricandida a sindaca di Roma. Virginia Raggi si ricandida: «Vado avanti». In un post su Facebook, il fondatore del M5s, a corredo di una foto con la prima cittadina della Capitale, scrive: «Roma ha bisogno ancora di te! (Il Messaggero)

Ma le reazioni al tweet di Balmer sono migliaia: “È la Green Revolution“, scrive un altro Il fondatore del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo lancia la candidatura di Virginia Raggi a Roma, ma le critiche al sindaco per la gestione della città non mancano. (Leggilo.org)

L’altro giorno Beppe Grillo, seguito a breve giro da Luigi Di Maio (nella foto, entrambi con Virginia Raggi), hanno incoronato la sindaca di Roma come candidata ufficiale al secondo giro in Campidoglio. (QUOTIDIANO.NET)

Quando su via la Spezia Raggi diceva: "Sarà un esempio concreto della nostra idea di mobilità virtuosa"

Incalzato dall'intevistatore Bettini ha dato la colpa del "rallantamento nel dibattito" al Coronavirus: "Siamo stati finora impegnati alla tremenda lotta sulla pandemia", ha detto. Rispetto le decisioni del gruppo dirigente, non sono scelte che mi competono. (La Repubblica)

pic.twitter.com/ml7hg1FPWL — Beppe Grillo (@beppe_grillo) February 21, 2021. Il fondatore del Movimento aveva già espresso il suo sostegno a Virginia Raggi all'indomani della ricandidatura annunciata lo scorso agosto scrivendo semplicemente: "Daje". (La Repubblica)

Un paradigma, insomma, che per San Giovanni prevede “una trasformazione completa che presto sarà visibile a tutti”. Serve per ricordare che “Nel quartiere San Giovanni vanno avanti i lavori per riqualificare e riorganizzare l'area compresa tra viale Castrense, via La Spezia, via Taranto e Largo Brindisi” (RomaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr