Vaccino covid, la seconda dose si potrà fare anche in vacanza

Vaccino covid, la seconda dose si potrà fare anche in vacanza
SondrioToday INTERNO

A metà aprile - anche e soprattutto per garantire a quante più persone possibili almeno una dose - si era scelto, con l'ok del governo, di posticipare i richiami fino al 42esimo giorno, anche se in molti hanno ottenuto l'appuntamento per la seconda dose al 35esimo.

«La Conferenza delle Regioni mi ha chiesto la possibilità di fare in casi particolari la seconda dose in vacanza.

Lo ha annunciato il commissario straordinario all'emergenza covid-19, Francesco Paolo Figliuolo, a '24 Mattino' su Radio 24. (SondrioToday)

Su altri giornali

Correlati. Seguici su Facebook:. sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut Una richiesta avanzata dalle Regioni alle quali spetterà l’approvvigionamento delle dosi in base al flusso turistico. (SulPanaro)

“L’ok da parte del commissario Figliuolo alla seconda dose di vaccino anti-Covid in vacanza ci fa davvero piacere – sottolinea -. Impegno con Regioni per seconda dose in vacanza. Il commissario straordinario per l’emergenza Covid ha ribadito: “C’è già flessibilità nella prenotazione della seconda dose per non farla coincidere con il periodo delle vacanze. (BlogSicilia.it)

I presidenti di Liguria e Piemonte ad esempio hanno già siglato un accordo affinchè i tanti piemontesi che vanno in vacanza nelle località di villeggiatura liguri possano ricevere in quella sede la seconda dose di vaccino. (Toscana Media News)

Vaccino anticovid e vacanze: ora si può spostare la data della seconda dose

Così il commissario Francesco Paolo Figliuolo a margine della consegna di un Defender alla struttura commissariale da parte dell'Agenzia industrie difesa. Così il commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo a margine della consegna di un Defender alla struttura commissariale da parte dell'Agenzia industrie difesa (Avvenire)

Ma intanto si ragiona anche sulla terza dose del vaccino contro il Covid: si comincerà da 20 milioni di italiani considerati a rischio per fragilità (ovvero patologie pregresse), professione o età. La terza dose con Pfizer da gennaio 2022. (RavennaToday)

Inoltre, è opportuno che sia consentito lo spostamento degli appuntamenti della prima dose, a seguito del quale eventuali automatismi di prenotazione dovranno riassegnare quello per la seconda dose. Deve essere inoltre possibile modificare la data e la sede per l’appuntamento della sola seconda dose compatibilmente con gli intervalli previsti tra le due somministrazioni. (RiminiToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr