Crisi climatica, l’Italia sempre più colpita dei disastri ambientali: la mappa delle 14 aree più esposte

Per saperne di più:
Open INTERNO

Nel periodo che va dall’inizio del 2010 al 1° novembre 2021, sono stati registrati 1.118 eventi meteorologici estremi in 602 comuni.

Di questi, 133 solo nell’ultimo anno (+17,2% rispetto a quanto emerso nel report del 2020).

A restituire una geografia del disastro ambientale nel nostro Paese è il Rapporto dell’Osservatorio CittàClima 2021 di Legambiente, presentato oggi.

Record di caldo, piogge intense, grandinate estreme, violente trombe d’aria e alluvioni: secondo il report, attualmente sono 14 le aree più colpite

Il numero degli eventi estremi che si manifestano in Italia cresce di anno in anno. (Open)

Ne parlano anche altre testate

Gli agricoltori sono costretti ad affrontare rincari dei prezzi fino al 50% per il gasolio necessario per le attività che comprendono l'estirpatura, la rullatura, la semina e la concimazione (Rai News)

Gli impatti più rilevanti si sono registrati in 602 comuni italiani, 95 in più rispetto allo scorso anno (quasi +18%). Lo rileva il rapporto annuale dell’Osservatorio CittàClima di Legambiente, realizzato con il contributo del Gruppo Unipol e con la collaborazione scientifica di Enel Foundation (Adnkronos)

Sono 14 in Italia le aree più colpite da alluvioni, trombe d'aria e ondate di calore, secondo il Rapporto 2021 dell'Osservatorio CittàClima di Legambiente. (La Nuova Sardegna)

L’allarme di Legambiente: in Campania aumentano gli eventi climatici estremi

Secondo mil rapporto, dal 2010 al 1 novembre 2021, in Italia sono state 261 le vittime degli eventi meteorologici estremi che si sono abbattuti sul nostro Paese, 9 solo nei primi 10 mesi del 2021 (4 in Sicilia nell'ultimo mese) (La Sicilia)

Lo rivela il Rapporto dell'Osservatorio CittàClima 2021 di Legambiente, sottolineando che dal 2010 al 1° novembre 2021 si sono registrati ben 1.118 eventi meteorologici estremi. Siamo rimasti gli unici in Europa in questa situazione, pur essendo uno dei Paesi che conta i danni maggiori (Today)

Con un impatto sulla vivibilità della metropoli che – denuncia Legambiente – presenta criticità legate al difficile drenaggio di acqua piovana Arriva dal nuovo rapporto annuale dell’Osservatorio CittàClima di Legambiente la conferma di una crescita quasi esponenziale degli eventi climatici estremi nell’ultimo decennio. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr