L'uragano Ida spaventa la Louisiana: «È una drammatica minaccia»

Ticinonline ESTERI

Il Quartiere Francese, cuore di New Orleans, è deserto mentre il sole ancora splende.

Dopo essersi abbattuto su Cuba l'uragano si muove verso le coste della Louisiana dove è atteso domenica, giorno del sedicesimo anniversario di Katrina, l'uragano più letale della storia americana.

L'uragano è «molto pericoloso», ha ricordato Joe Biden invitando la popolazione della Louisiana a «fare attenzione e a prepararsi

New Orleans trema all'arrivo di Ida. (Ticinonline)

La notizia riportata su altre testate

“L’uragano Ida sarà uno dei più forti che si è mai abbattuto” sulla Louisiana “dal 1850“, ha affermato il Governatore della Louisiana John Bel Edward. Stamattina, si trovava 710km a sud-est di New Orleans, viaggiando ad una velocità di 26km/h (MeteoWeb)

Cuba, l'uragano Ida ha toccato terra: venti a 130 km orari L'uragano Ida, attualmente di categoria 1, ha toccato terra sulla costa meridionale della provincia di Pinar del Rio, nella parte occidentale di Cuba. (Bluewin)

A riferirlo sono i meteorologi (LaPresse/AP) – L’uragano Ida si rafforza in un grande uragano con venti massimi sostenuti di circa 185 chilometri orari. (LaPresse)

Il National Hurricane Center "prevede un aumento del rischio di mareggiate pericolose per la vita lungo la costa del Golfo. Usa, arriva l'uragano Ida. I primi effetti di 'Ida' inizieranno a essere percepiti per tutto questo sabato prima di approdare a terra il giorno successivo, con raffiche di vento fino a 225 chilometri all'ora. (Today.it)

/ Twitter John Bel Edwards Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it Prendiamo la cosa sul serio", così il Governatore della Louisiana John Bel Edwards sull'arrivo dell'uragano Ida. (Il Messaggero)

Ad affermarlo, secondo quanto riferisce la Cnn, è il governatore della Louisiana, John Bel Edwards mentre si avvicina l' uragano Ida di categoria 4. La sindaca di New Orleans, LaToya Cantrell, parla di «drammatica minaccia» e ha invitato i residenti a lasciare la città o a prendere tutte le precauzioni possibili. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr