The Last of Us Part II, dettaglio sul giradischi sorprende la community

The Last of Us Part II, dettaglio sul giradischi sorprende la community
Spaziogames.it SCIENZA E TECNOLOGIA

L’attenzione per i particolari e la profonda trama sono valse a The Last of Us Part II l’importante riconoscimento di essere diventato il videogioco più premiato della storia.

Chiunque abbia giocato a The Last of Us Part II è consapevole dell’incredibile cura per i dettagli che gli sviluppatori di Naughty Dog hanno riservato a tutti gli elementi del gioco, tra cui un fan ha scoperto essere incluso anche il giradischi. (Spaziogames.it)

Ne parlano anche altri media

Ora, a poco meno di un anno dal rilascio del secondo capitolo, sembra che si stiano muovendo i primi passi per la realizzazione di un The Last of Us 3, e a dirlo non sono dei presunti rumor, ma alcune delle personalità più importanti del team californiano. (Tom's Hardware Italia)

Tornano al tema puramente narrativo, sappiamo che per il secondo capitolo Naughty Dog aveva in mente un finale alternativo che non ha mai visto la luce. È presto per parlare di The Last of Us Part III ma, stando a quanto dichiarato dal director Neil Druckmann, la trama del gioco è già stata scritta, nonostante la software house non abbia ancora dato il via allo sviluppo di un eventuale sequel (Spaziogames.it)

Vincitore di oltre 300 premi GOTY, The Last of Us: Parte 2 è stato un titolo tanto apprezzato quanto divisivo, e gli sceneggiatori Neil Druckman e Halley Gross ne hanno discusso ai microfoni del podcast di Screen Apart. (IGN Italia)

The Last of Us 3 ha già una trama, ma il sequel non è ancora in sviluppo

Inoltre, abbiamo scoperto che è già pronta una bozza della storia di The Last of Us 3 Tale versione è infine fallita, ci spiega Neil Druckmann - co-director di The Last of Us - poiché il film era troppo incentrato sull'azione. (Multiplayer.it)

Il game director di Naughty Dog ci tiene però a precisare che la storia non è in fase di sviluppo, si tratta soltanto di una semplice bozza preparata a quattro mani con Halley Gross, co-sceneggiatore del secondo episodio della serie. (Telefonino.net)

Insomma un The Last of Us: Parte 3 non è ancora in sviluppo, ma il "mai dire mai" di Druckmann ci fa ben sperare su un possibile nuovo capitolo in arrivo in un prossimo futuro Lo ha dichiarato il creative director Neil Druckmann durante un episodio del podcast Script Apart sulla scrittura di The Last of Us: Parte 2. (IGN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr