Camera, il ddl Nordio è legge. Cancellato il reato di abuso d’ufficio

Camera, il ddl Nordio è legge. Cancellato il reato di abuso d’ufficio
Articolo Precedente

next
Articolo Successivo

next
Per saperne di più:
La Stampa INTERNO

L'Aula della Camera ha approvato in via definitiva il ddl Nordio con 199 voti favorevoli e 102 contrari. Il testo reca modifiche al codice penale, al codice di procedura penale, all'ordinamento giudiziario e al codice dell'ordinamento militare. Tra le norme, è prevista l’abrogazione del reato di abuso d’ufficio. Tra le novità c’è anche l’entrato in vigore di limiti alla pubblicazione delle intercettazioni per i giornalisti, l’aumento delle pene minime per il traffico di influenze e l’impossibilità per i pubblici ministeri di appellarsi alle assoluzioni per reati di «contenuta gravità». (La Stampa)

Su altri giornali

“Tutti quelli che chiedono processi che durino di meno e che, avendo subito un reato, vogliono che sia fatta rapidamente giustizia, avrebbero più interesse ad avere norme e finanziamenti in grado di rendere i processi più efficienti”. (la Repubblica)

Roma, 10 lug. Il provvedimento apporta modifiche al codice penale, al codice di procedura penale, all'ordinamento giudiziario e al codice dell'ordinamento militare e tra le misure previste contiene l'abrogazione del reato di abuso d'ufficio, novità sul reato di traffico di influenze illecite e sulle intercettazioni. (il Dolomiti)

Roma – La riforma Nordio è legge, dalla Camera via libera con 199 sì. Ok all’abolizione dell’abuso d’ufficio. Sono stati 102 voti i contrari e nessun astenuto. Camera dei deputati (Tuscia Web)

Abuso d’ufficio, Rossi: “Diventano leciti comportamenti riprovevoli. A perdere sono i cittadini”

Questa mattina la Camera ha dato il via libera definitivo, dopo quello provvisorio del Senato giunto lo scorso febbraio. In appena quattro mesi, il centrodestra ha approvato la tanto vituperata riforma della giustizia, uno dei pilastri contenuti all'interno del programma elettorale. (La Voce del Patriota)

ROMA – Via libera definitivo al ddl Nordio che abolisce il reato di abuso di ufficio e modifica la disciplina in materia di intercettazioni. L’aula della Camera – con 199 sì, 102 no – ha approvato il testo nella versione arrivata dal Senato con alcuni correttivi rispetto al ddl del Governo. (Indire)

Egregio direttore, (varesenews.it)