Incendi in Usa, fumo e cenere raggiungono anche New York

Incendi in Usa, fumo e cenere raggiungono anche New York
LaPresse ESTERI

Il cielo grigio e offiscato tra i grattacieli della metropoli. (LaPresse) Il fumo e la cenere prodotti dagli enormi incendi che si sono sviluppati nell’ovest degli Stati Uniti sono arrivati fino a New York, offuscando il cielo e inquinando ulteriormente l’aria della città, già piena di smog.

Forti venti, inoltre, stanno soffiando fumo e polveri inquinanti da California, Oregon, Montana, all’estremità opposta del paese

(LaPresse)

Su altre testate

Martedì scorso, i servizi statali di protezione ambientale hanno emesso un allarme sulla qualità dell'aria, attivato automaticamente quando si prevede che il particolato fine superi i 35 microgrammi per metro cubo d'aria (Corriere TV)

Lo skyline di New York avvolto da una coltre di fumo: gli effetti degli incendi negli Usa
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr