Rabbia contro il Governo per il Decreto Rilancio: "Ex zone rosse escluse dai fondi"

L'HuffPost L'HuffPost (Interno)

Quei soldi - cioè 200 milioni - saranno destinati alle province di Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi e Piacenza, mentre, inizialmente, era previsto che spettassero a tutte le zone rosse d’Italia che siano state in isolamento almeno 30 giorni.

La notizia riportata su altri giornali

Zaia ha specificato che la gran parte dei veneti sta rispettando le regole, ma si è anche rivolto a chi non lo sta facendo e a chi critica le restrizioni: "Un minimo di impegno, di sacrificio. Impegno e sacrificio, altrimenti richiudo tutto". (L'HuffPost)

Coronavirus Decreto Rilancio, è polemica per l'esclusione delle 'zone rosse' Il governatore Zaia: "Ricorriamo, il dl finirà nel cestino". Nella prima stesura del Dl Rilancio, ha riepilogato Zaia, "c'è stata una dimenticanza delle zone rosse venete, dopodiché il decreto viene bollinato e diventa legge. (Rai News)

Nella prima stesura del Dl Rilancio, ha riepilogato Zaia, ”c’è stata una dimenticanza delle zone rosse venete, dopodiché il decreto viene bollinato e diventa legge. ”Abbiamo dato incarico già oggi al professor Bertolissi”, ha annunciato Zaia ai giornalisti. (tviweb)

Così, in una nota, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. "Chiediamo che si corregga immediatamente questa disposizione da parte del Governo", ha concluso il governatore. (Yahoo Notizie)

Si tratta della provincia di Salerno, ovvero del Vallo di Diano e di Ariano Irpino, provincia di Avellino. Niente soldi per due delle aree che furono inizialmente pesantemente colpite dai contagi tanto da determinare il lockdown totale da parte della Regione. (Napoli Fanpage.it)

Chiediamo che si corregga immediatamente questa disposizione da parte del Governo”. “Incredibile decisione da parte del Governo. (Info Cilento)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr