Milano, adesca 26 bambine su WhatsApp fingendosi 14enne

Sky Tg24 INTERNO

Molte di più le immagini delle vittime nude, che a Milano lo hanno portato in carcere, e poi ai domiciliari, con 40 capi di imputazione

Nel pc dell'uomo sono state trovate 177 foto della sua identità da predatore.

Bambine di 10-13 anni al massimo, adescate via whatsapp presentandosi come un 14enne e convinte a spogliarsi e consumare rapporti virtuali: 26 le piccole cadute nella trappola di un insospettabile 30enne che è stato arrestato, come scrive oggi Il Giorno. (Sky Tg24 )

La notizia riportata su altre testate

Bambine di dieci, tredici anni al massimo, adescate via whatsapp presentandosi come un 14enne e convinte a spogliarsi e consumare rapporti virtuali: 26 le piccole cadute nella trappola di un insospettabile trentenne che è stato arrestato, come scrive oggi 'Il Giorno'. (Tiscali Notizie)

Molte di più quelle delle vittime nude , che lo hanno portato dritto in carcere con 40 capi di imputazione contestati Eccole le chat che il più insospettabile dei “bravi ragazzi“ inviava via whatsapp a bambine di dieci, tredici anni al massimo . (IL GIORNO)

Pedopornografia, adesca 26 bambine su Whatsapp fingendosi 14enne

Una storia orribile: bambine di dieci, tredici anni al massimo, adescate via whatsapp presentandosi come un 14enne e convinte a spogliarsi e consumare rapporti virtuali: 26 le piccole cadute nella trappola di un insospettabile trentenne che è stato arrestato, come scrive oggi “Il Giorno”. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr