Finte vaccinazioni, arrestata un'altra Infermiera. OPI usa il pugno di ferro.

Finte vaccinazioni, arrestata un'altra Infermiera. OPI usa il pugno di ferro.
AssoCareNews.it INTERNO

A Palermo la digos la riprende mentre finge di vaccinare due no vax.

La donna è collega di un’altra infermiera finita ai domiciliari per lo stesso motivo

Finte vaccinazioni, un’altra infermiera arrestata.

La professionista è finita nelle immagini registrate dalla Digos di Palermo mentre fingeva di inoculare il vaccino a due no vax.

Finte vaccinazioni, arrestata un’altra Infermiera.

(AssoCareNews.it)

La notizia riportata su altri media

La Digos di Palermo ha arrestato un’infermiera dell’hub vaccinale Fiera del Mediterraneo per falso ideologico e peculato. Proprio quest’ultima, in cambio di denaro, secondo gli investigatori, avrebbe finto di vaccinare 11 persone tra le quali un noto leader del movimento No vax che ora si trova in carcere. (Diretta Sicilia )

“L’arresto di un’altra infermiera coinvolta nell’inchiesta sulle finte vaccinazioni all’Hub della Fiera di Palermo è un ennesimo fatto gravissimo e sconcertante, che noi stigmatizziamo e condanniamo e verso il quale saremo inflessibili” Proprio quest’ultima, in cambio di denaro, si è scoperto in seguito alle indagini, avrebbe finto di vaccinare 11 persone. (StrettoWeb)

La donna, che lavora come infermiera anche presso il Reparto malattie infettive dell’A.R.N.A.S. (Sardegna Reporter)

Covid, finge di vaccinare due no vax: arrestata infermiera a Palermo

L’operazione di oggi. E’ stato il Gip ad emettere il provvedimento cautelare nei confronti dell’infermiera arrestata questa mattina in servizio all’Hub vaccinale della Fiera a Palermo. (BlogSicilia.it)

L’operazione di oggi, coordinata dal procuratore aggiunto Sergio Demontis e dal sostituto Felice De Benedittis, è il prosieguo dell’indagine che il 21 dicembre ha portato all’arresto di altre tre persone La donna si trova agli arresti domiciliari. (LaPresse)

Secondo gli investigatori, oltre a fingere di vaccinare la coppia No vax, ora indagata per concorso in falso e peculato, avrebbe finto di aver ricevuto la dose booster del vaccino grazie alla complicita' della collega fermata a dicembre Nelle scorse settimane era finita ai domiciliari un'altra infermiera con le stesse accuse. (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr