Il Fenerbahce stravince contro il Pinar Karsiyaka senza stranieri e coach Sarica: 117-59 il finale

Il Fenerbahce stravince contro il Pinar Karsiyaka senza stranieri e coach Sarica: 117-59 il finale
Altri dettagli:
Sportando SPORT

Finisce 177-59 per il Fenerbahce la sfida contro il Pinar Karsiyaka che per protesta contro la federazione che ha negato il rinvio ha giocato con soli giovani e senza coach Sarica in panchina.

Per il Pinar Karsiyaka 11 di Ozan, 22 di Tuluoglu, 21 di Agva

Per il Fenerbahce 11 di Sipahi, 25 di Candan, 23 di Biberovic, 13 di Eddie ed 11 di Barthel.

(Sportando)

La notizia riportata su altri media

I padroni di casa hanno giocato con il giusto piglio piazzando l’allungo nel punteggio nel terzo quarto di gioco quando il divario ha toccato i 18 punti di vantaggio (71-53), Brindisi ha certamente sofferto l’agonismo e la velocità degli avversari, complice anche la serie di partite giocate in pochi giorni, uno sforzo che gli atleti brindisini hanno pagato atleticamente e che ha condizionato la lucidità di alcune esecuzioni. (BrindisiOggi)

“E’ un enorme dispiacere non aver raggiunto la finale anche se credo che gli incastri del girone con le prime tre partite in casa e le ultime tre fuori non ci abbiano aiutato. Inoltre affrontare 5 trasferte in 9 giorni ha pesato sulle energie che servivano per match delicati come ieri. (Pianetabasket.com)

Basket BCL: Si ferma ai playoff il sogno europeo dell'Happy Casa Brindisi La squadra di Vitucci crolla secondo tempo con Pinar. Svantaggio alto, ma non irrecuperabile alla luce dei 3 punti di margine da difendere (Blunote)

BCL - La Happy Casa si spiaggia senza troppa gloria a Karsiyaka

Primo quarto. La Happy Casa Brindisi parte con Bostic, Gaspardo, Perkins, Thompson, Willis. Con due triple di Zanelli e Bell, la Happy Casa tiene gli avversari sotto tiro (36-35 al 14’). (BrindisiReport)

(TURCHIA) - Dopo l'eliminazione di Sassari, che oggi ha perso la quinta gara consecutiva nel proprio girone, contro Nymburk per 73-91, anche la Happy Casa Brindisi è costretta a dire addio alla Champions League. (Tuttosport)

Tripla di Visconti con 1'30", tripla di Bostic, antisportivo su Zanelli 2/2 con 24 secondi, 2/2 di Bostic dall'azione. M'Baye commette il quinto fallo ma Bostic fa 1/2, -7. (Pianetabasket.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr