Sondaggi, "Draghi fa male al centrodestra": le cifre che segnalano un'inversione di tendenza

Sondaggi, Draghi fa male al centrodestra: le cifre che segnalano un'inversione di tendenza
Altri dettagli:
LiberoQuotidiano.it INTERNO

E questa, al di là del piccolo rimbalzo resgistrato negli ultimi giorni, non è positiva per il centrodestra.

Insomma, il governo Draghi fa bene al centrosinistra e male al centrodestra.

Un esito figlio del piccolo guadagno del centrodestra, passato dal 46,9 al 47%, e del calo del centrosinistra, sceso dal 40,7 al 40,4%.

Viceversa a sinistra, dove la fine del governo Conte bis era stata vissuta con preoccupazione, dopo un inizio stentato l’avventura nel governo Draghi ha portato solo benefici. (LiberoQuotidiano.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Più di un italiano su due, il 50,5%, è a favore per restrizioni solo ai non vaccinati Distanziato di un punto percentuale troviamo il Partito Democratico, in ribasso al 19,7%. (Il Sussidiario.net)

Sondaggio Dire-Tecnè: Pd primo partito, Fdi e Lega inseguono

DIRE-TECNÈ: PER MATTARELLA FIDUCIA AL 75,1% /. Cala di pochissimo al fiducia degli italiani nei confronti del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella che perde lo 0,1% rispetto alla scorsa settimana Nel dettaglio il 47% degli italiani voterebbe per il centrodestra composto da FdI, Lega, FI, CI, Udc (lo 0,1% in più rispetto alla scorsa settimana). (Dire)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr