Maturità senza prove scritte ed esami in presenza alle medie: ecco il piano per chiudere l’anno scolastico

La Stampa INTERNO

In realtà non è esattamente la stessa procedura dello scorso anno

E, a differenza dello scorso anno, l’esame di terza media sarà in presenza.

Le ordinanze sugli esami di Stato sono pronte e lunedì verranno inviate al Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione per il parere.

Esami di maturità a partire dal 16 giugno.

Nessuna prova scritta, solo orale sulla base di un elaborato e il test Invalsi non varrà come requisito per l’ammissione. (La Stampa)

Su altre fonti

Il colloquio orale partirà dalla presentazione di un elaborato che sarà assegnato dai consigli di classe, sulla base del percorso svolto. Dopo la discussione dell’elaborato, la prova orale proseguirà con l’analisi di un testo già oggetto di studio nell’ambito dell’insegnamento della lingua e letteratura italiana (umbriaON)

Scuola, esami medie e maturità: solo prova orale
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr