Ronaldo? No, la Juve deve ripartire da Dybala e farlo capitano. E i tifosi tifino Allegri: non lo svenderebbe

Ronaldo? No, la Juve deve ripartire da Dybala e farlo capitano. E i tifosi tifino Allegri: non lo svenderebbe
Calciomercato.com SPORT

Perché Gattuso non è soltanto l’allenatore del Napoli, che fino a quel momento stava accarezzando il sogno di raggiungere la Juventus, in vantaggio grazie al solito Ronaldo.

Chissà che cosa avrà pensato Gattuso quandoha pennellato di sinistro il gol che in pratica ha deciso lo "spareggio", come era stato definito, per entrare in Champions League.

Una stagione da dimenticare, insomma, improvvisamente illuminata, però, dal gran gol di ieri sera che in pratica ha fatto la differenza alla distanza, visto che, che non giocava dal 10 gennaio e vede sempre più vicina quota 100 gol con la maglia della Juventus. (Calciomercato.com)

Su altri giornali

La rete della ‘Joya’, infatti, ha decretato la vittoria della Juventus nello spareggio Champions contro il Napoli. Meno quotato, col 6,3% dei voti’, lo scambio con il PSG fra Dybala e Icardi (CalcioMercato.it)

Questi 45 giorni saranno un banco di prova imprescindibile per schiarirsi le idee, fin qui talvolta confuse e alterate dai risultati. Dopo tre settimane complicate, tra critiche alla società, polemiche e processi all’allenatore, la Juve scaccia le bad vibes portando a casa tre punti pesantissimi nello scontro diretto con il Napoli, in una gara che si attendeva da sei mesi. (juventibus)

45 giorni per capire da dove e da chi ripartire

«A Torino non c’è molto da fare». Non appena Paulo ha dei giorni liberi, andiamo da qualche parte, perché anche lui vuole fare molte cose (Corriere della Sera)

A Torino finisce 2-1 fra i bianconeri di Andrea Pirlo e il Napoli dell’amico Gattuso, salutato inizio gara con un bell’abbraccio all’imbocco del tunnel degli spogliatoi. E riabbracciano Dybala. vedi letture. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr