Evergrande sull’orlo del default, non paga la terza cedola in tre settimane

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Il 23 ottobre scade il termine per la dichiarazione ufficiale di default.

difendono i creditori americani che vogliono impedire la cessione di asset che potrebbero impedire il recupero del dovuto

Criticità lampanti, negli Stati Uniti un gruppo di obbligazionisti con 2,5 miliardi di dollari in bond Evergrande affila le armi legali davanti all’ennesimo pagamento offshore non onorato.

La società immobiliare, schiacciata da una montagna di 300 miliardi di dollari di debito, non ha rilasciato dichiarazioni. (Il Sole 24 ORE)

Ne parlano anche altri media

Pechino ha detto che l'affermazione di Taiwan di mantenere lo status quo è "un tentativo di ingannare il mondo". Gli economisti di Goldman Sachs hanno tagliato le previsioni sulla crescita degli Stati Uniti quest'anno e il prossimo, accusando una ripresa ritardata della spesa dei consumatori (Milano Finanza)

Obbligazioni cinesi del real estate nel panico. La società è nella bufera da settimane sulla crisi di liquidità che sta vivendo. Il colosso immobiliare Evergrande ha saltato anche oggi una scadenza di pagamento, in relazione a titoli da rimborsare in aprile 2022, aprile 2023 e aprile 2024. (InvestireOggi.it)

Non solo crisi energetica: la Cina è in focus per almeno altri due motivi che agitano e interessano i mercati globali. Gli obbligazionisti di Evergrande hanno dichiarato di non aver ricevuto le erogazioni dovute per tre obbligazioni offshore alla scadenza di martedì (Money.it)

L'avanzo commerciale con gli Stati Uniti è aumentato a 42 miliardi di dollari dai 37,68 miliardi di dollari di agosto. Hong Kong è il listino che soffre di più alle ore 7:20 italiane cede l'1,43% anche a causa di una sessione ritardata per un tifone in arrivo. (Milano Finanza)

Evergrande resta tuttavia la punta dell'iceberg di un settore in cui la gigantesca bolla del mattone creatasi negli anni scorsi sta esplodendo. Giorno dopo giorno, si sta infatti allungando in modo sinistro la lista delle società insolventi, con un effetto domino che rischia di essere catastrofico. (ilGiornale.it)

Modern Land China, altro big immobiliare cinese in difficoltà dopo Evergrande. La società ha chiesto di allungare la scadenza di un'obbligazione di tre mesi, occhi degli investitori internazionali puntati anche su Xinyuan Real Estate. (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr