Lapo Elkann 'pazzo' di Ronaldo: lo ha scritto dopo Udinese Juve - FOTO

Lapo Elkann 'pazzo' di Ronaldo: lo ha scritto dopo Udinese Juve - FOTO
Approfondimenti:
Juventus News 24 SPORT

Lapo Elkann ‘pazzo’ di Ronaldo: lo ha scritto dopo Udinese Juve, con la doppietta del portoghese che ha deciso il match – . Attraverso il suo profilo Twitter, Lapo Elkann ha dedicato questo messaggio a Cristiano Ronaldo dopo la doppietta (decisiva) contro l’Udinese.

Le sue parole.

«CR7 Sei Strepitoso: il Tuo impegno e i tuoi 2 gol hanno permesso di ribaltare il risultato.

Sei un CAMPIONE dal cuore ENORME»

(Juventus News 24)

Ne parlano anche altre testate

"Abbiamo preso il Covid, tutta la famiglia tranne Davide. Leo e Claudio sono stati sempre asintomatici, io ho perso gusto e olfatto" (Sportal)

«Purtroppo abbiamo preso il Covid. Ma stiamo tutti bene, grazie a Dio», scrive Sinopoli. (Corriere della Sera)

Il comunicato ufficiale arriverà a breve, ma fonti vicine al’imprenditore italiano anticipano che si tratta di una nuova iniziativa della Fondazione Laps, Libera Accademia Progetti Sperimentali. Lapo Elkann con i pacchi di generi alimentare raccolti per le famiglie bisognose dalla sua Fondazione Laps (foto Fondazione Laps). (LaPresse)

Claudio Marchisio positivo al Covid. La moglie: "Lo abbiamo preso tutti in famiglia"

In questi 17 giorni di quarantena ho lavorato molto in smart ma sono riuscita ad allenarmi tutti i giorni con Claudione e devo dire che mi ha fatto perdere ben due chili" "Abbiamo preso il Covid, tutta la famiglia tranne Davide. (Sport Mediaset)

Ora stiamo aspettando l'esito dell'ultimo molecolare. Nel rispondere alle domande di alcuni "Followers" su "Instagram", Claudia Sinopoli, moglie dell'ex centrocampista della Juventus Claudio Marchisio, annuncia la positività al Covid sua e del marito: "Abbiamo preso il Covid, tutta la famiglia tranne Davide. (Tutto Juve)

"Purtroppo abbiamo preso il Covid. Ma stiamo tutti bene, grazie a Dio", scrive la signora Marchisio in una storia dedicata alle domande dei suoi follower. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr