Inter macchina da gol contro il Sassuolo, ma a San Siro non vince dal 2014

Inter macchina da gol contro il Sassuolo, ma a San Siro non vince dal 2014
La Gazzetta dello Sport SPORT

In quel match segnarono Sanchez e Gagliardini, con in mezzo l’autorete di Chiriches: non c’era Lukaku, ma l’Inter non patì l’assenza del gigante belga.

Dopo la netta vittoria per 7-0 del 14 settembre 2014, con Walter Mazzarri in panchina, i nerazzurri non hanno più vinto in casa contro il Sassuolo, con tre sconfitte consecutive prima dei due pareggi più recenti.

Con il 3-3 nell’ultima sfida al Meazza, datata 24 giugno: partita ricordata soprattutto per l’incredibile errore di Gagliardini a porta vuota

LEGGI ANCHE Speciale Serie A (La Gazzetta dello Sport)

Su altre testate

Domani continueremo su questa linea: domani resteranno ancora Locatelli, Muldur e Ferrari, rientreranno quando scadranno i giorni necessari per poterli reintegrare al gruppo squadra. Chi ha giocato contro la Roma ha fatto bene e sta bene, non so se cambieremo qualche interprete, potremo cambiare qualche posizione o no, vedremo. (Calciomercato.com)

In quelle aree dove la rete Internet non garantisce il massimo delle prestazioni, i tifosi potranno usufruire di alcuni canali sul digitale terrestre. DAZN digitale terrestre, accordo da 3 milioni di euro. (SuperNews)

Nella sfida con il Sassuolo gli uomini di Conte vedono la decima vittoria consecutiva, che li porterebbe a +11 dal Milan, a 1,35. La vittoria casalinga della Juve è infatti offerta dagli analisti SNAI a 2,00, quota nettamente più bassa rispetto al «2» partenopeo, dato a 3,70. (Fcinternews.it)

Padovan: “Inter ha già le mani sullo scudetto. Vince, è cinica, ma non è bella”

Inter-Sassuolo è un recupero della ventottesima giornata di Serie A e si gioca mercoledì alle 18:45: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming. Quasi certa la presenza di Hakimi e Young sulle fasce, come d’altronde quella degli inamovibili Lukaku e Lautaro Martinez in attacco. (Il Veggente)

Lo abbiamo fatto considerando tutto, non solo il calcio ma anche quello che ci sta attorno da più di un anno e domani continueremo su questa linea. Locatelli, Muldur e Ferrari non ci saranno con l'Inter, rientreranno quando scadranno i giorni necessari per poterli reintegrarli. (Tutto Juve)

Le distanze sono abissali, la partita col Sassuolo avrà risposto più per la qualità del gioco che a Bologna non ho visto. Vince, è cinica, ma non è bella. (fcinter1908)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr