Alitalia, la mobilitazione continua

Approfondimenti:
Girodivite ECONOMIA

Occorre un impegno concreto per risolvere davvero i problemi occupazionali della crisi Alitalia e superare l’assurda pretesa che un’azienda interamente costruita con i soldi pubblici non applichi il contratto collettivo di lavoro.

Altre manifestazioni seguiranno a quelle di oggi a piazza del Popolo, a piazza San Silvestro, al Mef e a Porta Pia

La mobilitazione dei lavoratori Alitalia continua.

Alitalia, la mobilitazione continua. (Girodivite)

Ne parlano anche altri media

Arriva il via libera dell’Ue a Ita, ma Bruxelles chiede all’Italia di recuperare 900 milioni ‘illegali’ dati ad Alitalia, mentre per fonti della Commissione Roma si è impegnata a non utilizzare più di 1,35 miliardi di euro da iniettare nel capitale di Ita per i prossimi tre anni, di cui 700 milioni quest’anno. (Radio Colonna)

L'Italia deve pertanto recuperare gli aiuti da Alitalia maggiorati degli interessi. "L'Italia ha dimostrato che esiste una chiara discontinuità tra Alitalia e la nuova compagnia aerea Ita", ha detto la vice presidente Ue Margrethe Vestager (Telenord)

Così in una nota il consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni candidato alle prossime elezioni amministrative, che conclude: “Bisogna fare degli interventi mirati che non penalizzino lo scalo romano di Fiumicino che è uno dei più importanti hub europei e mondiali alla luce dell’ingente traffico turistico e delle merci”. (Il Faro online)

Mina Alitalia, il piano del Governo per disinnescarla

Da un lato garantire l’avvio della nuova società, nel rispetto degli impegni presi con la, e dall’altro assicurare a tutti idi Alitalia un percorso di, finalizzate al reinserimento di queste professionalità nel mercato del lavoro. (Teleborsa)

La società ha anche concordato una nuova linea di credito garantita senior di quattro anni di 400 milioni di dollari. Nel vertice, andato in scena ieri, il vicesegretario Giuseppe Provenzano ha dichiarato come sia «urgente la convocazione di un tavolo nazionale in cui l'intero governo si assuma la responsabilità politica del futuro della compagnia». (ilGiornale.it)

Impossibile, infatti, per Alitalia , oggi in amministrazione straordinaria, restituire i fondi con l’ipotesi del fallimento pronta ad affacciarsi concretamente sulla scena, complicando anche il dossier Ita, la nuova compagnia che debutterà a metà ottobre. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr