Kulusevski-Allegri, partenza in salita: per la Juve non è un top, a Napoli l'occasione di allontanare il mercato

ilBianconero SPORT

Aandrebbe consigliato di scendere con, in attesa di definire meglio il suo clima, il tempo che ha fatto e sta facendo alla Juventus.

In ogni caso, sono pensieri ben lontani dal diktat di Allegri, l'unico che in questo momento Kulusevski dovrà ascoltare: non esiste ciò che è stato, c'è "solo da fare".

Questione di enigmi, in ogni caso.Per il tecnico toscano, Dejan non è un top.

Al secondo anno, dopo una prima stagione di transizione, si ritrova punto interrogativo tra tanti ed era difficile prevedere qualcosa di diverso. (ilBianconero)

Ne parlano anche altre fonti

Ma vista la situazione di casa Juventus, di oggi e di quest'anno, è lecito immaginare un Kulusevski sempre più protagonista. Ma questa Juventus può permettersi il lusso di aspettarlo? (TUTTO mercato WEB)

A centrocampo, coppia centrale obbligata con Locatelli e Rabiot, mentre sugli esterni ci saranno con ogni probabilità McKennie e Bernardeschi. Napoli-Juventus | Probabili formazioni. (JMania)

Big match in programma per la Juventus che affronterà il Napoli, sfida decisiva per il futuro di Kulusevski: possibile acconto per il big. Torna oggi la Serie A dopo la pausa per gli impegni delle Nazionali. (Calcio mercato web)

Credo che i ragazzi giovani, indipendentemente da quanto vengono pagati, hanno bisogno di un percorso di crescita. Per questo ai giovani vengono addossate robe che non gli competono, quindi devono fare un percorso». (Juventus News 24)

Ne ha scritto l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, sottolineando come ci siano "confronti a sorpresa" da non sottovalutare. Ora possono prendersi i riflettori.sono esterni abituati a lottare per affermare le loro qualità, Di Lorenzo e De Sciglio i terzini arrivati fino ai big match con applicazione e lavoro,le poche novità del mercato attese al debutto da titolare (ilBianconero)

Per lui davvero poche partite all’altezza della Vecchia Signora e dei 45 milioni investiti per lui un anno e mezzo fa. Ad oggi non sono stati assolutamente ripagati in campo dallo svedese. (JuveLive)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr