Fausto Gresini non ce l’ha fatta: l’annuncio ufficiale del suo team

Fausto Gresini non ce l’ha fatta: l’annuncio ufficiale del suo team
instaNews SPORT

Gresini è stato il manager di Marco Simoncelli, il pilota di MotoGp scomparso giovanissimo nel 2013 durante una gara

After nearly two months battling against Covid, Fausto Gresini has sadly passed away, few days after turning 60.

L’annuncio ufficiale arriva dal suo team, che porta il suo nome.

L’ex campione del mondo e manager è stato ucciso dal Covid-19. Fausto Gresini è morto.

Fausto Gresini è morto: la conferma del team, aveva 60 anni. (instaNews)

Su altre fonti

Sul fronte delle terapie intensive il numero totale dei posti occupati è di 2.094 unità (+ 31 rispetto a ieri) con 125 nuovi ingressi. Ieri i nuovi casi erano stati 14.931 con 306.078 tamponi, 251 i decessi. (picenotime)

Motociclismo in lutto: l’ex campione del mondo, e poi manager col suo Team, è morto a 60 anni dopo un lungo ricovero a Bologna. Stavolta purtroppo la notizia è confermata dal suo stesso Team: Fausto Gresini non ce l’ha fatta, è morto a 60 anni dopo un lungo ricovero per Covid all’Ospedale Maggiore di Bologna. (IlNapolista)

Fausto Gresini ha purtroppo perso la sua battaglia. Martedì mattina è arrivata la conferma della tremenda notizia. (Sportal)

Covid. Ok del Ministero al vaccino AstraZeneca fino ai 65 anni, compresi i soggetti a rischio di sviluppare forme severe della malattia

di Redazione Picenotime. lunedì 22 febbraio 2021. Sono 9.630 i positivi al Coronavirus scoperti con 170.672 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore secondo i dati del Ministero della Salute. Ieri i nuovi casi erano stati 13.452 con 250.986 tamponi, 232 i decessi. (picenotime)

Sulla base di tutte queste considerazioni, sarebbe importante limitare l’utilizzo del vaccino di Oxford a contesti a basso rischio di contagio e valutare attentamente le tempistiche di somministrazione della seconda dose Inoltre, i soggetti vaccinati e infettati potrebbero non sviluppare sintomi e quindi favorire la diffusione del virus. (La Stampa)

In sostanza un cambio di indirizzo totale rispetto alla prima autorizzazione dell’Aifa che aveva espressamente consigliato il vaccino dell’azienda anglo-svedese solo fino ai 55 anni e in soggetti in buona salute. (Quotidiano Sanità)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr