Razzo cinese fuori controllo: si teme una pioggia di detriti al rientro sulla terra

Razzo cinese fuori controllo: si teme una pioggia di detriti al rientro sulla terra
Altri dettagli:
la Repubblica SCIENZA E TECNOLOGIA

Com'è accaduto in Costa d'Avorio nel maggio 2020, appena sei giorni dopo il primo volo del Long March 5b, quando si schiantò lasciando cadere detriti che hanno danneggiato case e villaggi.

Inoltre, "le probabilità che un individuo venga colpito da detriti spaziali sono estremamente basse, stimate a 1 su diversi trilioni", ha aggiunto

È stato il vettore più grande a schiantarsi sulla Terra dai tempi del laboratorio spaziale statunitense Skylab nel 1979. (la Repubblica)

Su altri media

Infatti, attualmente la caduta potrebbe avvenire nella fascia compresa fra 41,5 gradi a Nord e 41,5 gradi a Sud. Martedì il nucleo orbitava intorno alla Terra ogni 90 minuti circa 27.600 km orari con un’altitudine di oltre 300 km (Tom's Hardware Italia)

Fondamentale è evitare la comparsa o l'aggravarsi di uno stato di malnutrizione, adottando dei protocolli di nutrizione ad hoc in ospedale. "In particolare - ricorda Mentella - l'obesità aumenta di 6 volte il rischio di mortalità da Covid e quello di intubazione; aumenta inoltre il rischio di ricovero di 2,6 volte". (Yahoo Notizie)

Il razzo, che trasportava un carico molto voluminoso, ha raggiunto il punto di destinazione e scaricato il carico. L’agenzia spaziale cinese non ha però progettato un rientro controllato dello stadio e ora questo è in caduta libera (YouTG.net)

RAZZO CINESE IN CADUTA SULLA TERRA, POTREBBE COLPIRE ANCHE L’ITALIA

La notizia, segnalata da diversi siti internazionali, è stata confermata all’ANSA da Luciano Anselmo, dell’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Isti-Cnr) di Pisa. (Corriere del Ticino)

Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare? Frammenti del razzo spaziale cinese Lunga Marcia 5B sono in caduta libera verso la Terra, frenati solamente dall’atmosfera. (SulPanaro)

E’ in caduta incontrollata verso la Terra lo stadio del razzo cinese Lunga Marcia 5B che il 29 aprile ha portato in orbita il primo modulo della stazione spaziale Tiangong. Ad avvalorare il sospetto è anche l’orbita che sta descrivendo, analoga sia a quella percorsa nel 2020 dal suo predecessore sia a quella nel 2018 dal prototipo della vecchia stazione spaziale cinese. (95047)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr