Nel paese delle Langhe trasformato in Far West la gente ha già assolto il gioielliere pistolero

Nel paese delle Langhe trasformato in Far West la gente ha già assolto il gioielliere pistolero
La Repubblica INTERNO

Il gioielliere Mario Roggero. La dinamica per certi versi è semplice.

Molti testimoni sono usciti in strada quando hanno sentito i colpi

Una vicenda che per certi versi ricorda quanto accaduto due anni fa a Pavone, alle porte di Ivrea, quando un tabaccaio aveva freddato un ladro in fuga.

Scene da Far West. Qualcuno tira fuori i cellulari e immortala la scena da Far West.

E il punto fondamentale è che i rapinatori, usciti senza bottino, sono stati uccisi quando erano fuori dal negozio, già in fuga. (La Repubblica)

Ne parlano anche altre fonti

Almeno cinque i colpi di pistola contro i malviventi, che sono morti a pochi metri dall'ingresso del negozio, uno in mezzo alla strada, l'altro all'angolo con una vita laterale. Arrestato anche il terzo bandito che ieri era riuscito a fuggire dopo il colpo a una gioielleria di Grinzane Cavour, borgo della provincia di Cuneo. (leggo.it)

Due banditi morti, il terzo in fuga. Nel 2015 lo stesso esercizio era stato teatro di un altro colpo cruento: il titolare e la figlia erano stati legati e imbavagliati da una coppia di nomadi 45enni, marito e moglie. (Prima Vercelli)

Sparatoria dopo una rapina in gioielleria a Grinzane Cavour: due morti in strada in frazione Gallo. Il loro negozio di Grinzane Cavour era già stato rapinato nel 2015: il titolare era stato picchiato e legato, poi chiuso in bagno con la figlia (Unione Monregalese)

Rapina a Grinzane: fermato il terzo rapinatore

Sarebbe il terzo rapinatore coinvolto nell'assalto alla gioielleria Roggero di frazione Gallo di Grinzane Cavour avvenuto qualche ora prima e conclusosi con l'uccisione dei suoi due complici a colpi di pistola. (TorinoToday)

Il corpo del primo bandito, Andrea Spinelli, è riverso in mezzo alla strada principale, via Garibaldi. Un terzo è ferito, ma è riuscito a fuggire a piedi facendo perdere le sue tracce tra i vigneti ai piedi del castello di Grinzane Cavour. (La Stampa)

Un tentativo di rapina in una gioielleria della frazione Gallo di Grinzane Cavour, in provincia di Cuneo, finisce nel sangue con due dei malviventi morti e un terzo in fuga. Il titolare avrebbe però reagito sparando dei colpi, alcuni dei quali avrebbero raggiunto due dei rapinatori, che sarebbero morti nella fuga. (Thesocialpost.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr