Spaghetti e mandolino: i Maneskin vittime degli stereotipi fanno arrabbiare Lapo Elkann. La replica poi cancellata

Spaghetti e mandolino: i Maneskin vittime degli stereotipi fanno arrabbiare Lapo Elkann. La replica poi cancellata
Tiscali.it CULTURA E SPETTACOLO

Penso che alimentare gli stereotipi contro gli altri vada contro i valori che cerchi di condividere con i tuoi fan

L'Italia non è spaghetti e vino, è molto, molto di più.

Un siparietto pieno dei più triti luoghi comuni sull’Italia, un condensato di stereotipi che ha suscitato molte polemiche sui social.

È così triste usare stereotipi per accogliere i Maneskin".

È così che la rapper CardiB, conduttrice degli American Music Awards, ha presentato i Maneskin l’altra sera a Los Angeles (Tiscali.it)

Ne parlano anche altre testate

La band rock emergente continua a dare risultati da capogiro nonostante tanti italiani continuino a deriderla. “Svegliati e annusa il caffè, Cardi B. L’Italia non è spaghetti e vino, è molto, molto di più. (DirettaNews.com)

Ma alimentare stereotipi sugli altri va contro i valori che cerchi di condividere con i tuoi fan. Tu e la tua famiglia siete i benvenuti in Italia, sarei felice di ospitarvi nel Bel Paese» (Rolling Stone Italia)

Cardi B. ha prontamente replicato per le rime, salvo poi rimuovere il tweet: "Mi vuoi fare un'intera lezione su uno spettacolo di premi? "Svegliati e annusa il caffè, Cardi B. (Today)

Pillon fa i complimenti ai Maneskin per lo smoking: “Canterò Beggin’ in Senato”

Stavolta però c’è stata una lite furibonda con Lapo che ha sbottato. LEGGI ANCHE > > > Maneskin vs politico. (CheMusica)

C’è polemica, e nel turbine Lapo Elkann difende i Maneskin dopo la presentazione fatta da Cardi B in occasione degli American Music Awards 2021. Lapo Elkann difende i Maneskin. Lapo Elkann difende i Maneskin e redarguisce Cardi B sui social con queste parole:. (OptiMagazine)

?… Ps: Hai ragione Simo, la prossima volta completo e paPillon“. “EMA’s night Thank you guysss we’re making history??????? (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr