Green pass, Draghi firma Dpcm/ Linee guida PA-aziende: controlli e orari flessibili

Green pass, Draghi firma Dpcm/ Linee guida PA-aziende: controlli e orari flessibili
Il Sussidiario.net INTERNO

Questo però significa che ogni controllo sul pass deve essere quotidiano, con conseguenze potenzialmente nefaste su produttività, logistica e organizzazione del lavoro in azienda

Una delle più rilevanti è che i lavoratori sprovvisti di certificato verde dovranno essere allontanati dal posto di lavoro.

Saranno inoltre previsti dei controlli a tappeto o su un campione quotidianamente non inferiore al 20% del personale in servizio. (Il Sussidiario.net)

Ne parlano anche altre testate

127/2021, che ha esteso l'obbligo del green pass all'universo del lavoro, pubblico e privato, quale requisito per l'accesso ai luoghi di lavoro. Pertanto, il green pass è requisito anche per lo stesso datore di lavoro, per suo figlio che passi in azienda a salutarlo, per un ispettore che vi acceda per accertamento. (Italia Oggi)

Il green pass coprirà anche gli italiani vaccinati all’estero che potranno richiederlo attraverso un modulo online anche per i propri familiari Vengono riviste alcune indicazioni contenute nel dpcm dello scorso 17 giugno che ha introdotto il green pass in Italia dal primo luglio. (Corriere della Sera)

Le altre regole – Con l’introduzione dell’obbligo di green pass non cambiano le altre regole previste dai protocolli aziendali per garantire la salute e sicurezza dei lavoratori Tutti i lavoratori e tutte le persone che entrano nei luoghi di lavoro da venerdì 15 ottobre dovranno obbligatoriamente avere il green pass. (Il Fatto Quotidiano)

Covid, bozza Dpcm sul rientro al lavoro: Green Pass copre anche gli italiani vaccinati all’estero

A verificare il possesso del Green pass sarà il datore di lavoro, che potrà delegare questo compito ad un’altra figura, “preferibilmente con una qualifica dirigenziale”. I dipendenti dovranno essere opportunamente informati dal proprio datore di lavoro sul trattamento dei dati attraverso una specifica informativa“ (LaPresse)

Green Pass per i luoghi di lavoro dal 15 ottobre: dai trasporti agli uffici i dubbi e le allerte a tre giorni dal via di Sara Bernacchia. Guardando alla pubblica amministrazione, preoccupano in particolare i trasporti e la raccolta dei rifiuti, settori in cui le conseguenze delle assenze potrebbero creare disservizi già nella giornata di venerdì (La Repubblica)

Saranno “coperti” anche gli italiani che si sono vaccinati all’estero. Il provvedimento, che sarebbe stato messo a punto con il supporto dei tecnici della Sogei, è la sintesi di un gioco di squadra che vede in campo il Mef, il ministero della Salute, nonché il ministero per l’Innovazione tecnologica capitanato da Vittorio Colao. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr