Parte il treno storico sui luoghi di Dante: l’itinerario

SiViaggia INTERNO

editato in: da. Nell’anno del 700° anniversario della morte di Dante, parte un treno storico che collega Firenze e Ravenna, con un itinerario sui luoghi del Sommo Poeta.

La linea ferroviaria percorsa dal treno storico è la Faentina, la prima in Italia ad attraversare gli Appennini.

Il Borgo San Lorenzo fu, in passato, un importante crocevia al centro del Mugello.

Il Treno di Dante sarà inaugurato il 26 giugno e viaggerà i sabati e le domeniche a partire dal 3 luglio fino al 10 ottobre

Oltre a visitare i luoghi bellissimi che hanno ispirato Dante, salire a bordo del treno d’epoca sarà un’esperienza unica. (SiViaggia)

La notizia riportata su altri giornali

Un treno sulla linea Firenze-Ravenna. È pronto a partire il Treno di Dante, che condurrà i visitatori da Firenze fino a Ravenna, con soste a Borgo San Lorenzo e Marradi, in Toscana, e a Brisighella e Faenza, in Romagna, sulle tracce del Sommo Poeta. (TGR – Rai)

Il progetto è stato finanziato dalla Regione Emilia-Romagna con 420mila euro e sviluppato da Apt Servizi. Un progetto sperimentale di cultura e bellezza naturalistica che abbiamo fortemente voluto soprattutto in questo momento così importante per la ripartenza turistica. (Bologna 2000)

Le ultime tappe sono Faenza e Ravenna, città in cui Dante completò la sua Commedia e visse fino alla sua morte, nel 1321 L’ITALIA LETTERARIA E NON SOLO. Il Treno di Dante sarà inaugurato il prossimo 6 giugno, con un viaggio simbolico che partirà da Firenze (Artribune)

Conta 234 posti complessivi ma, in linea con le disposizioni di contenimento da rischio Covid-19, viaggerà a capienza ridotta al 50% Il convoglio è un mezzo storico con finalità turistiche, composto da 3 vetture ‘centoporte’, da un vagone bagagliaio attrezzato per il trasporto delle biciclette e da un locomotore storico D445. (Ravenna e Dintorni)

Presenti, tra gli altri sul treno storico, l’assessore alla cultura di Palazzo Vecchio Tommaso Sacchi, la consigliera metropolitana alla cultura Letizia Perini e altre autorità Il treno storico, trainato da una motrice a vapore, ha percorso la storica tratta ferroviaria faentina con valico appenninico, collegando la città che diede i natali al Sommo Poeta con quella che ne ospita i resti mortali. (Controradio)

Un itinerario lungo 400 chilometri tra crinali e sentieri immersi nella natura, alla scoperta dei luoghi visitati o narrati dal Sommo Poeta. Il secondo itinerario lineare è lungo invece 275 chilometri, ed è pensato per le eMountain bike: corre tra crinali e sentieri alla ricerca di testimonianze storiche. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr