Lega Vallée d'Aoste: in Consiglio tre mozioni per allentare le misure restrittive

Lega Vallée d'Aoste: in Consiglio tre mozioni per allentare le misure restrittive
gazzettamatin.com INTERNO

Riteniamo che adottando queste tre iniziative si potrà finalmente dare una boccata di ossigeno a un territorio, come quello valdostano, duramente martoriato dalle conseguenze della pandemia e da limitazioni che spesso appaiono prive di senso

La seconda e la terza iniziativa si prefiggono l’obiettivo di adattare le misure nazionali alla peculiarità del territorio regionale.

Le mozioni. La prima di queste iniziative impegna il Presidente della Regione a revisionare le modalità di raccolta e conteggio degli infetti da Covid-19 con l’obiettivo di differenziare gli asintomatici e i non negativizzati da coloro che hanno la malattia conclamata. (gazzettamatin.com)

Ne parlano anche altri media

"In molti paesi europei c'è una curva in crescita, mentre in Italia c'è una decrescita ma sempre lenta. della curva. cronaca. Continua lenta ma costante la discesa dei numeri dell'epidemia in Italia. (TG La7)

Le Regioni in zona rossa. L’unica regione in zona rossa dal 3 maggio sarà la Valle d’Aosta, che attualmente è in arancione. Zona Tali visite, invece, potranno avvenire in zona arancione entro i limiti del comune. (Blitz quotidiano)

Passa in arancione la Sardegna, che era in rosso. La Valle D’Aosta diventa rossa e passa nella fascia di rischio più alta. (Corriere TV)

Valle d’Aosta torna in rosso e 5 regioni in zona arancione

Rispetto alla settimana scorsa le modifiche sono minime: la Sardegna passa da rosso ad arancione e la Valle d'Aosta sale in fascia rossa per l'ennesima volta. I NUMERI - Dati che evidenziano sempre la pericolosità costante del Sars CoV-2 la cui capacità di contagio decresce molto lentamente. (ilmessaggero.it)

on le nuove ordinanze del ministro della Salute Roberto Speranza alla luce dei dati di oggi del monitoraggio settimanale, ancora in corso di valutazione, la Valle d'Aosta dovrebbe spostarsi in zona rossa e la Sardegna passare dal rosso in arancione: sono questi gli unici cambi di stato che potrebbero scattare a partire da settimana prossima. (Tuttosport)

Come si temeva la Valle d’Aosta è costretta a tornare in zona rossa per il superamento dei 250 casi ogni 100 mila abitanti, come prevedono i decreti più recenti se l’incidenza supera tale soglia la zona rossa è automatica. (Sputnik Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr