Il gesto di Vialli dopo Euro 2020: "E' il tempo della gratitudine"

Il gesto di Vialli dopo Euro 2020: E' il tempo della gratitudine
Più informazioni:
Virgilio Sport SPORT

Vialli, che ha accompagnato il suo ruolo di portafortuna, a un responsabilità che “Sogno azzurro” ha narrato con delicatezza è tornato in quei luoghi che ama e verso i quali nutre un rispetto profondo.

C’è un tempo per tutto, anche per la gratitudine che – nella storia umana e calcistica di Gianluca Vialli o Luca, come lo chiamano gli amici – assume le forme della normalità.

Tanto da accarezzare, secondo le cronache, l’auspicio che qui si sposino le sue figlie. (Virgilio Sport)

La notizia riportata su altre testate

Lo staff tecnico è composto da numerosi grandi protagonisti della Sampdoria, per la prima volta dopo 29 anni ritornavano insieme a Wembley. L'abbraccio tra Mancini e Vialli è la miglior fotografia del trionfo azzurro. (Sampdoria News)

«È una persona di grande spessore, il profilo migliore per trasmettere coraggio, valori e esperienza ai giocatori. L’abbraccio tra Luca e Roberto, durante l’Europeo, è stato un regalo a tutti per le emozioni che ha generato» (Samp News 24)

LA SPIEGAZIONE — Vialli ha accompagnato il post su Instagram con un commento in italiano e in inglese: "E' il tempo della gratitudine". Non sembra azzardato ipotizzare che si tratti di un ringraziamento legato non solo al titolo europeo, ma anche alla delicata salute dell'ex centravanti di Samp e Juve, che ha dovuto lottare contro un tumore al pancreas (La Gazzetta dello Sport)

Gianluca Vialli, la foto social che commuove il web

Dopo il tempo della vittoria, quello degli abbracci, dei festeggiamenti e delle lacrime di gioia, per Gianluca Vialli è “il tempo della gratitudine”. Un argomento di cui Vialli aveva parlato anche recentemente all’interno della docu-serie Rai “Sogno Azzurro”, dedicata proprio all’esperienza della nostra Nazionale all’Europeo. (il Giornale)

Era rimasto a Londra dopo l’Europeo. «È il tempo della gratitudine». Reduce dal trionfale Europeo con la Nazionale azzurra, un sorridente Gianluca Vialli si mostra su Instagram davanti al Santuario della Beata Vergine della Speranza, a Grumello, in provincia di Cremona, la sua città natale. (La Stampa)

L’uomo che dedica tutto se stesso al raggiungimento di un obiettivo, che sa entusiasmarsi e impegnarsi fino in fondo e che si spende per una causa giusta. L’uomo che, quando le cose vanno bene, conosce finalmente il trionfo delle grandi conquiste e che, quando le cose vanno male, cade sapendo di aver osato. (Virgilio Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr