Bonus facciate, come non perdere la detrazione del 90% anche nel 2022

Investire Oggi ECONOMIA

In realtà, non tutto è perduto: in alcuni casi è possibile continuare ad usufruire della detrazione del 90% anche per lavori effettuati nel 2022.

Arriva la proroga ma la detrazione di abbassa dal 90% al 60%. La Legge di Bilancio 2022 ha prorogato l’agevolazione del bonus facciate anche per l’anno prossimo, ma con un’importantissima novità.

Per chi, invece, li ha iniziati nel 2021, potrà godere della detrazione al 90%, anche se gli stessi si concluderanno durante il prossimo anno

Stiamo parlando di quanto previsto dall’ultima bozza della Legge di Bilancio 2022, ossia dell’abbassamento della percentuale di detrazione fiscale, che passa dal 90 al 60 per cento. (Investire Oggi)

Ne parlano anche altre testate

Bonus Facciate, pagamenti: si utilizza bonifico Ecobonus o Ristrutturazioni. Con una recente risposta del Fisco ad una domanda posta da un contribuente, si torna a parlare del Bonus Facciate, uno tra gli incentivi che durante l’ultimo anno ha ottenuto il maggior numero di richieste. (Edilizia.com)

Sappiamo bene che il governo ha varato il decreto antifrode per rendere la vita più difficile quei furbetti che hanno usufruito dei bonus casa indebitamente. Leggi anche: Bonus casa: devi verificare l’accettazione di cessione credito (iLoveTrading)

“bonus facciate” sopra ricordata, il c.d. I due termini sopra citati sono il frutto del combinato disposto di più disposizioni normative: quella istitutiva del c.d. (Italia Oggi)

Bonus facciate 90, come funziona. Ma come funziona il bonus facciate al 90%? Bonus facciate, la proroga al 2022. La bozza della legge di Bilancio 2022 ha previsto la proroga del bonus facciate, ma non più al 90%. (idealista.it/news)

Ecco perché la corsa al bonus facciate sembrava avere acquistato slancio proprio subito prima del decreto Antifrode. Tra i paletti imposti e la situazione di incertezza che ha creato, il decreto Antifrode, con il nobile obiettivo di contrastare le truffe e in generale le operazioni irregolari che si stavano moltiplicando, ha frenato la corsa al bonus. (La Stampa)

La prima, prevista dall’ultima bozza delle Legge di Bilancio 2022, riguarda l’abbassamento della percentuale di detrazione fiscale, che passa dal 90 al 60 per cento. Bonus facciate, dal 90% al 60%. La prima grande novità del bonus facciate, come già detto in apertura, riguarda l’abbassamento dell’aliquota della percentuale di detrazione fiscale, che passa dal 90 al 60 per cento. (Investire Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr