Draghi spacca la Lega: “Estenderò il green pass”

Draghi spacca la Lega: “Estenderò il green pass”
Il Riformista INTERNO

Dunque la Camera ha dato il primo via libera (ora il testo è andato al Senato) al primo decreto Green pass che oltre alle norme sulla certificazione verde, proroga a fine anno lo stato di emergenza e rivede i parametri per il passaggio di colore delle regioni.

Negli stessi minuti in cui la Camera dava il primo via libera al primo decreto Green Pass, il Consiglio dei ministri licenziava il decreto Green Pass numero 3: obbligo del vaccino «per tutti gli operatori delle Rsa, anche quelli esterni assegnati a lavori saltuari e però che entrano nelle strutture». (Il Riformista)

Ne parlano anche altri giornali

Intanto, appena allargato agli statali, dovrebbe arrivare a stretto giro il provvedimento che riduce gradualmente lo smart working nel pubblico E con un risultato di pubblico che anche per il premier è stato oltre ogni più rosea aspettativa. (ilGiornale.it)

Green pass: qual è il modo più adatto per ottenerlo? Una decisione che non ha molto di universale. Negli altri Paesi infatti ci sono state scelte molto diverse sulla applicazione o meno del green pass e degli stessi vaccini. (La Luce di Maria)

L'obbligo non si applica sugli autobus urbani, così come il green pass non è necessario per viaggiare in metropolitana In attesa di ulteriori aggiornamenti relativi al mondo del lavoro, pubblico e privato, la platea che deve esibire il green pass si allarga. (iLMeteo.it)

Lo strano Totoquirinale. Quella variante Draghi con un governo Franco

A parlare in questi giorni sono stati soprattutto il ministro della Salute Roberto Speranza che ieri alla Stampa aveva dichiarato “Posso confermare che ci sarà un’ulteriore estensione dell’obbligo di Green pass in vari settori. (IVG.it)

Il Green pass è lo strumento per chiudere questa fase e aprire una fase nuova», ha affermato reen pass per lavorare in scuole e Rsa. (Il Cittadino)

Si fa presente che con il fedele Franco a Palazzo Chigi, Draghi continuerebbe a tenere d'occhio il dossier del Recovery Fund e i relativi miliardi europei. Del resto, a sei mesi quasi dalla scadenza del mandato di Sergio Mattarella, di voci ne girano di tutti i generi. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr