Alitalia, tensione tra i commissari e la newco Ita

Corriere della Sera ECONOMIA

«Inoltre — aggiungono i commissari — tale manifestazione di interesse era espressamente contestualizzata “nell’ambito della procedura di dismissione” le cui determinazioni sono rimesse agli organi di sorveglianza della procedura, già da dicembre 2020».

E anche alla vigilia dell’«incontro urgente» — il 5 maggio — tra i tre commissari di Alitalia (Gabriel Fava, Giuseppe Leogrande, Daniele Santosuosso) e le sigle sindacali

Il dossier Alitalia fa «litigare» l’amministrazione straordinaria e i vertici di Italia Trasporto Aereo. (Corriere della Sera)

Su altri giornali

Gli scenari sono stati approvati testando l’impatto sul conto economico e finanziario di alcune variabili in gioco” Lazzerini ha sottolineato che l’azienda ha avuto “una marea di interazioni con l’Unione europea. (LaPresse)

Se non si considerano gli incassi del 2020 e del 2021 e si decide che tutte le aziende che erano in difficoltà non debbano ricevere aiuti, allora non solo Alitalia deve chiudere: saremmo davanti a una vera strage. (IlFaroOnline.it)

"Ma non esiste una norma europea che dica che, data la pandemia, le aziende in difficoltà sono condannate a morire. Si continua a sostenere che ad Alitalia non potevano andare gli stessi ristori che sono andati alle compagnie aeree degli altri paesi perché Alitalia era già in crisi prima della pandemia". (AGR online)

Vista la mancanza di liquidità da parte di Alitalia e il via libera per ITA da parte dell’Ue al piano industriale, il vettore di bandiera si trova in una situazione di stallo. (Mobilita)

Inoltre, tale manifestazione di interesse era espressamente contestualizzata 'nell’ambito della procedura di dismissione', le cui determinazioni sono rimesse agli organi di sorveglianza della Procedura, già da dicembre 2020" (Teleborsa) - In relazione alla dichiarazione resa dall'nel corso dell’, secondo cui "il 28 gennaio scorso era stata mandata una lettera con una manifestazione di interesse ad acquisire il ramo aviation, handling e manutenzione" alla quale non è stata data risposta, i Commissari Straordinari di Alitalia precisano quanto segue. (Teleborsa)

La commissaria ha poi precisato che sui prestiti ponte una decisione è "quasi pronta". Infine "sul lancio di Ita condivido il senso di urgenza espresso dalle autorità italiane e dai rappresentanti di Ita per essere pronti alla stagione estiva", ma "l'importante è che Ita sia un'azienda economicamente diversa e nuova rispetto ad Alitalia", ha concluso Vestager (RagusaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr