Napoli, oggi il punto della situazione Osimhen

Calcio In Pillole SPORT

Con tutte le precauzioni del caso, la speranza è che possa recuperare prima dei 90 giorni previsti

Un intervento pesante e un recupero che si prospetta lungo.

Secondo quanto riporta oggi La Gazzetta dello Sport, le condizioni dell’attaccante nigeriano verranno valutate oggi.

Osimhen potrebbe lasciare l’ospedale e, in pochi giorni, iniziare il lungo percorso di recupero che lo riporterà in campo. (Calcio In Pillole)

Su altre fonti

Le ultime su La Gazzetta dello Sport oggi in edicola: "Per valutare anche quando l’attaccante del Napoli potrà tornare a casa. Questa sera si farà un primo punto della situazione dopo l'operazione di martedì di Victor Osimhen. (Tutto Napoli)

Questa sera si farà un primo punto della situazione. Per valutare anche quando l’attaccante del Napoli potrà tornare a casa (AreaNapoli.it)

Forza campione”. Milan Skrniar, difensore dell'Inter, dopo lo scontro che ha provocato il brutto infortunio e l'operazione al volto a Victor Osimhen, ha mandato un video messaggio all'attaccante del Napoli per augurargli una pronta guarigione: "Ciao Victor, in bocca al lupo e spero di vederti presto in campo. (Tutto Napoli)

Skriniar manda un messaggio a Osimhen: 'A presto Victor, forza campione'

AUGURI DI PRONTA GUARIGIONE – Milan Skriniar, dopo il violento scontro con Victor Osimhen che ha costretto l’attaccante del Napoli all’intervento chirurgico al volto, ha voluto mostrare tutta la sua vicinanza allo sfortunato collega. (Inter-News)

Dopo l’operazione al volto, Osimhen ha raccontato un aneddoto ai compagni del Napoli sui momenti successivi all’impatto con Skriniar. Un gesto importante che fa capire anche il valore umano dell’attaccante del Napoli (Calcio News 24)

Questo il messaggio del difensore dei nerazzurri su Instagram: «Ciao Victor, in bocca al lupo e spero di vederti presto in campo. Quando Victor Osimhen si avviava a lasciare il campo, il difensore dell'Inter gli ha messo la mano sulla spalla chiedendogli come stesse. (AreaNapoli.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr