Fisco: Premio 100 euro: non può essere erogato agli impiegati a contratto assunti all'estero

Fisco: Premio 100 euro: non può essere erogato agli impiegati a contratto assunti all'estero
Ipsoa ECONOMIA

63 del decreto Cura Italia, non può essere erogato agli impiegati a contratto assunti all'estero in quanto i lavoratori svolgono la propria prestazione all'estero

Ne consegue che il premio di 100 euro, previsto dall'art.

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che il sostituto d'imposta italiano non può erogare il bonus di 100 euro ai propri dipendenti che svolgono l'attività lavorativa all'estero.

Con la risposta a interpello n. (Ipsoa)

La notizia riportata su altre testate

Rispetto alla precedente versione, il lavoro tiene conto delle modifiche apportate dalla Legge di bilancio 2021, la quale prevede, tra l’altro, l’estensione dell’agevolazione per le spese sostenute fino al 30 giugno 2022 e, in determinate condizioni, fino al 30 giugno 2023. (Nove da Firenze)

A fornire chiarimenti sono le risposte numero 267 e 268 del 19 aprile 2021 dell’Agenzia delle Entrate. A fornire chiarimenti sono le risposte all'interpello numero 267 e 268 del 19 aprile 2021. (Informazione Fiscale)

Oggi alle ore 9 il 38esimo appuntamento con Euroconference In Diretta. Fra queste esamineremo per prima la risposta n. 240 del 13 aprile, che analizza le conseguenze derivanti dalla mancata presentazione dell’asseverazione di cui al D. (Euroconference NEWS)

Compensi erogati nell'anno successivo: in quali casi non si applica la tassazione separata

Tale sequenza procedimentale è espressione di un regime speciale di tassazione che richiede la manifestazione di volontà all’adesione univoca e tempestiva (Diritto Bancario)

Partite IVA, codici ATECO vincolanti per l’accesso ai ristori. Per indirizzare gli aiuti alle partite IVA maggiormente danneggiate dalla crisi da Covid-19, i decreti Ristori emanati negli ultimi mesi del 2020 hanno fatto dei codici ATECO uno dei parametri per l’accesso ai contributi a fondo perduto. (Informazione Fiscale)

Non trova, invece, giustificazione la tassazione separata, in relazione agli emolumenti correlati al raggiungimento di obiettivi predeterminati e corrisposti nell'anno successivo a quello cui gli obiettivi sono raggiunti, in quanto, in tale ipotesi il ritardo deve ritenersi "fisiologico" (Ipsoa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr