Covid: la Lombardia resta in zona gialla

MilanoToday.it INTERNO

La Lombardia resta in zona gialla almeno per un'altra settimana: era una delle regioni in bilico e non è un mistero che il governo avesse cercato di convincere il governatore Attilio Fontana e altri suoi colleghi ad accettare il passaggio in zona arancione nonostante un indice Rt di pochissimo sotto il valore 1, ovvero la soglia dell'automatismo: 0,95.

Azioni mirate a mantenere la Lombardia il più possibile libera da restrizioni. (MilanoToday.it)

Ne parlano anche altri giornali

«Un buon successo - ha commentato la vicepresidente - considerato che gli appuntamenti sono stati comunicati un giorno prima, tramite sms e telefonata Ma la Regione chiede più dosi: «Stiamo vaccinando gli over 80 e le forze dell'ordine - ha detto ieri il governatore Attilio Fontana - la macchina organizzativa è partita e pronta per lavorare su numeri importanti. (ilGiornale.it)

Milano, 21 feb. (LaPresse) - (LaPresse)

È quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute. Sono 232, invece, i nuovi decessi: il totale delle vittime nel nostro Paese da inizio pandemia sale a 95.718. (LaPresse)

Mlano, 21 feb. È quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute (LaPresse)

Coronavirus, il bollettino di oggi 19 febbraio: 15,479 nuovi casi con 297.128 tamponi. I morti sono 353 19 Febbraio 2021. I guariti/dimessi sono 1.875 (totale complessivo: 493.987, di cui 3.414 dimessi e 490.573 guariti). (La Repubblica)

Seguono Emilia-Romagna (+1.852), Campania (+1.658) e Sicilia (+1.048); poco sotto i mille contagi la Toscana (+968). È quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr