In arrivo la stangata di ottobre sull'energia elettrica. L'analisi di Adiconsum PenisolaSorrentina - Positanonews

In arrivo la stangata di ottobre sull'energia elettrica. L'analisi di Adiconsum PenisolaSorrentina - Positanonews
Positanonews ECONOMIA

Brutte notizie per i consumatori: la bolletta elettrica continuerà ad aumentare.

I rincari dell’energia avranno un contraccolpo davvero punitivo in ottobre quando verranno aggiornati contratti e tariffe.

Il passaggio dal mercato tutelato al mercato libero sarà obbligatorio dal 1 gennaio 2023 e c’è molta preoccupazione da parte delle associazioni dei consumatori

Negli ultimi 12 mesi, peraltro, gli aumenti nel settore dell’energia vedono incrementi generalizzati con il petrolio che fa registrare un +248% e il gas naturale che addirittura tocca un +545%. (Positanonews)

Su altri media

Ci credo eccome alla transizione ecologica, ma non può essere fatta a spese delle categorie vulnerabili". ''Nessuno mette in discussione che la transizione ecologica vada fatta il prima possibile, senza indugi e con sacrifici enormi. (iLMeteo.it)

Commercializzazione: corrisponde ai costi fissi sostenuti per svolgere le attività di gestione commerciale dei clienti a bolletta elettrica o del gas è composta da varie voci. (AGI - Agenzia Italia)

Ansa. Per il segretario della Cgil, Maurizio Landini, sul fronte energetico "è il momento di un progetto nazionale e di un'idea di sviluppo del nostro Paese. "Il ragionamento da fare è quello di capire come si costruiscono le filiere produttive nel nostro Paese, che vuol dire creare posti di lavoro, aumentare le entrate fiscali e in prospettiva ridurre i costi" (Sky Tg24 )

IL MINISTRO CINGOLANI: “NEL PROSSIMO TRIMESTRE LE BOLLETTE AUMENTERANNO DEL 40%”

Perché il rincaro della bolletta della luce? Aumento per la bolletta elettrica in arrivo. (Adnkronos)

La colpa dell’esplosione delle bollette è il boom dei prezzi delle materie prime, in particolare quello del gas naturale. «Succede - ha detto - perché il prezzo del gas a livello internazionale aumenta, succede perché aumenta anche il prezzo della CO2 prodotta. (Corriere della Sera)

Ci credo eccome alla transizione ecologica, ma non può essere fatta a spese delle categorie vulnerabili. Roberto Cingolani, ministro della Transizione ecologica, si esprime così nel suo intervento al convegno di Cgil Liguria ‘Quale sviluppo per il futuro della Liguria’. (95047)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr