Il Green Govt Pass è obbligatorio per partecipare alla vita sociale in Italia

Il Green Govt Pass è obbligatorio per partecipare alla vita sociale in Italia
TGcomnews24 INTERNO

Con le nuove linee guida è probabile che l’Italia segua la Francia, ma non ci sono multe o sanzioni.

Si spera che le nuove misure evitino che l’Italia finisca di nuovo nella zona gialla o arancione.

Il governo italiano applicherà anche qui il Green Pass, seguendo le orme delle misure adottate in Francia, soprattutto perché si prevede che i giovani saranno colpiti dalla variante delta altamente contagiosa. (TGcomnews24)

Ne parlano anche altre fonti

Green Pass digitale con codice QR. Per poter ottenere la certificazione dalle prossime settimane dovrebbe dunque diventare obbligatorio aver ricevuto anche il richiamo del vaccino, come già accade per il Green Pass europeo. (Donna Glamour)

Per quanto riguarda le discoteche, il Cts ha già dato parere favorevole alla riapertura solo in zona bianca, all’aperto e col green pass. Green pass obbligatorio in Italia anche per i ristoranti al chiuso. (MarsicaWeb)

Lo scopo di rendere obbligatorio il green pass per entrare in molti luoghi è quello di incrementare il numero delle persone vaccinate. Il green pass potrebbe diventare obbligatorio anche nelle discoteche, ma anche per viaggiare su treni e aerei (Notizie.it )

Green pass: la proposta al vaglio del governo e tutte le novità

La ministra per la Coesione territoriale, Mara Carfagna, in un'intervista a Repubblica, interviene sul dibattito per il green pass A inizio settimana la cabina di regia del governo Green pass, al vaglio l'ipotesi di utilizzo allargato per i trasporti Il dibattito sull'utilizzo esteso del 'certificato verde' continua a dividere la maggioranza e le Regioni. (Rai News)

In arrivo, entro fine luglio, il Green Pass obbligatorio per accedere a treni, aerei e altri luoghi a rischio contagio. GREEN PASS OBBLIGATORIO: DOVE E QUANDO? (SicurAUTO.it)

In effetti la variante Delta sta facendo risalire la curva epidemiologica in modoa preoccupante, e sono soprattutto i giovani a contagiarsi. Con gli accessi regolati grazie al green pass a quel punto sarebbe però superfluo dover imporre altre restrizioni (Diritto.news)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr