Caso assunzioni, si dimette presidente del Consiglio regionale del Lazio

Caso assunzioni, si dimette presidente del Consiglio regionale del Lazio
Il Sole 24 ORE INTERNO

La decisione sarebbe stata presa ieri al termine di un incontro con alcuni esponenti del Pd Lazio per fare il punto sulla vicenda “Concorsopoli”, le assunzioni a tempo indeterminato al Consiglio regionale del Lazio di 16 persone attinte da un bando del Comune di Allumiere.

2' di lettura. Il presidente del Consiglio regionale del Lazio Mauro Buschini ha comunicato le sue dimissioni.

Proprio per fugare ogni dubbio sulla legalità del procedimento lo stesso presidente Buschini ha deciso di dimettersi. (Il Sole 24 ORE)

Se ne è parlato anche su altre testate

Una procedura che ha rispettato nel suo percorso le norme nella loro interezza”, si legge nella missiva. Dopo il percorso di aula, che spero sia molto contenuto nella tempistica, sarà compito del Presidente del Consiglio Regionale, seguendo le indicazioni dei Gruppi Consiliari, nominare i membri della commissione con proprio decreto. (TerzoBinario.it)

Regione Lazio: Mauro Buschini si dimette da presidente del consiglio regionale. Buschini ha motivato la decisione di dimettersi col conflitto di interessi che esploderebbe al momento della nomina, che solo il presidente del consiglio regionale può effettuare, dei componenti della commissione Trasparenza che appunto dovrà far luce su quelle assunzioni. (RomaToday)

Il presidente del Consiglio regionale del Lazio Mauro Buschini ha comunicato alla capigruppo le sue dimissioni. Proprio per fugare ogni dubbio sulla legalità del procedimento lo stesso presidente Buschini ha deciso di dimettersi. (ilmattino.it)

Concorsopoli, Zingaretti dopo le dimissioni di Buschini: "Apprezzo il suo gesto, bene la trasparenza"

Dunque Buschini lascia la poltrona di presidente del consiglio regionale in modo da non essere coinvolto nella nomine dei componenti della commissione d’inchiesta su Concorsopoli. Mauro Buschini si è dimesso da presidente del Consiglio regionale del Lazio (Il Fatto Quotidiano)

È quella del presidente del Consiglio Regionale del Lazio Mauro Buschini, esponente di spicco del Partito Democratico e vicinissimo al Governatore Nicola Zingaretti. E tra questi 90 c'erano profili da anni impegnati in politica, non solo nel Pd ma pure (in minima parte) in altri partiti come M5S e Lega. (ilGiornale.it)

"Chi pensa di risolvere lo scandalo delle assunzioni alla Regione con le dimissioni del presidente del consiglio regionale Mauro Buschini, sappia che non se la caverà in questo modo Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha apprezzato "il gesto di Buschini, un fatto positivo la proposta di istituire una commissione trasparenza". (RomaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr