Uccisa nella notte a Bondeno con colpi alla testa: interrogatorio fino a notte il compagno

Uccisa nella notte a Bondeno con colpi alla testa: interrogatorio fino a notte il compagno
La Nuova Ferrara INTERNO

Era stato lui, il compagno, Doriano Saveri, ieri mattina a presentarsi in caserma a Bondeno raccontando di essere rientrato in casa alle 8.

15, dopo aver passato parte della notte fuori, e di averla trovata a terra, senza vita.

L'oggetto con cui la donna è stata uccisa al momento non sarebbe stato trovato, poichè all'interno dell'abitazione non sarebbero stati repertati attrezzi compatibili con le lesioni

L'allarme. (La Nuova Ferrara)

Ne parlano anche altre fonti

«Al momento le forniture di Pfizer sono tornate regolari - ha assicurato Calamai - per questa fascia si può procedere». Già in funzione le Case della Salute di Ferrara (Cittadella San Rocco), Bondeno, Comacchio, Copparo e Portomaggiore, con l’obiettivo-speranza di arrivare a 4mila somministrazioni al giorno in tutta la provincia. (La Nuova Ferrara)

L'uomo, artigiano edile, separato, viveva con la vittima, operaia in un'azienda del biomedicale. Il provvedimento, emesso dal pm Stefano Longhi, è stato eseguito alle quattro nel Comando provinciale dei Carabinieri. (Rai News)

E' stato proprio Saveri a presentarsi dai militari in mattinata, riferendo di aver trovato Rossella nel bagno dell’abitazione "incosciente e con sangue alla testa" Rossella Placati, operaia di 45 anni, è stata trovata morta ieri mattina, nella sua casa di Borgo San Giovanni, con la testa fracassata nel bagno dell'appartamento al primo piano che condivideva con il compagno. (Il Resto del Carlino)

Omicidio Bondeno Rossella Placati: fermato il compagno

Pochi giorni di ricovero anche per gli altri due decessi risalenti alla giornata di ieri, semore a Cona: una donna classe 1925, arrivata il giorno 9 scorso, ed una classe 1930, giunta il 13 ed entrambe di Ferrara e provenienti dalla Cra Caterina, in città. (La Nuova Ferrara)

Il compagno di Rossella Placati, la donna trovata morta a Bondeno, in provincia di Ferrara, è in stato di fermo. Il 45enne ha dichiarato che domenica sera avevano litigato tanto che lui aveva lasciato l’abitazione per farvi rientro lunedì mattina, quando ha trovato la compagna morta (News Mondo)

Uccisa in casa con colpi alla testa a Bondeno, nel Ferrarese: fermato il compagno della vittima. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr